SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Terremoti in Emilia Romagna: scossa di magnitudo 5.9 avvertita anche a Senigallia

Da venerdì 18 a domenica 20 maggio ben 52 scosse nell'area tra Reggio, Modena e Ferrara: 7 le vittime

6.910 Letture
10 commenti
Scorcelletti - Laboratorio Analisi
Epicentro a nord di bologna

Sono ben 52 le scosse di terremoto registrate nell’area emiliana tra venerdì 18  e domenica 20 maggio. La più grossa, di magnitudo 5.9 gradi della scala Richter (poi rivista a 6 dal sistema statunitense) è stata avvertita alle 4 della notte tra il 19 e il 20 maggioanche a Senigallia, ma sembra che sia stata sentita probabilmente in tutto il Nord Italia ed è quella che ha sconvolto la regione provocando sette morti e almeno 50 feriti.

Tra i centri più colp’iti, i comuni del ferrarese Sant’Agostino e Finale Emilia. Ingenti i danni alle case ma soprattutto ai palazzi storici dell’Emilia, come chiese, campanili, torri tra Ferrara, Modena, Reggio Emilia.

Ma la scossa, anche da quanto scrivono gli utenti di facebook, oltre ad essersi fatta sentire nelle città della nostra regione, si è avvertita anche a Milano, Bologna, Livorno, Padova e in tutto il veneto, regione dove si sono registrati anche alcuni danni.

Commenti
Ci sono 10 commenti
viris 2012-05-20 04:55:48
Si è sentito bene anche a Cavaion veronese,tanto da farmi uscire in strada con le bimbe piccole armata solo di una coperta.Erano le 4.
Rinascita Cattolica 2012-05-20 14:21:30
LA deriva laicista sta dando i suoi frutti non a caso la mano del Signore ha colpito una delle zone più laiche di Italia, speriamo la gente capisca prima che sia troppo tardi e si converte l'amore di Dio e la sua pazienza non saranno infinite e finiranno! Andate a messa almeno oggi e meditate!
macs pauer 2012-05-20 16:29:11
nostalgici del medioevo? venite in italia il paese dove si può riparlare di tutto

http://www.youtube.com/watch?v=yv6jOB2M3I8
(paola cortellesi)

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=pPPYSGE_m6c
corrado guzzanti-padre florestano pizarro
macs pauer 2012-05-20 16:38:53
"una delle zone più laiche di Italia"


infatti l'emilia romagna è una delle zone dove si vive meglio in italia.
(non perchè io ci viva ma basta iniziare a guardare statistiche riguardo servizi per i cittadini, disuguaglianza sociale, corruzione, ricchezza di imprese sia innovative che tradizionali ecc e si rende conto di quello che affermo
Andrea Cesanelli
Andrea Cesanelli 2012-05-20 17:16:28
ecco un piccolo èmulo di padre Livio Fanzaga che molto più in grande incombe su di noi dai microfoni di Radio Maria e ci ricorda sempre che le sventure e le tragedie sono mandate dalla sua Divinità per punirci e per rawederci, poi qualcuno dice che il rischio medioevo-talebano è scampato per sempre, inorridisco a pensare cosa farebbero questi signori se avessero il potere.
PS per sentire dal vivo l'anatema di cui parlo basta andare su youtube e cercare LIVIO FANZAGA + TSUNAMI, mi chiedo se questi signori quando hanno mal di denti se lo tengono come regalo divino oppure in quel caso vanno dal dentista. In campana ragazzi!
El Wasisi 2012-05-20 20:54:47
@ Rinascita Cattolica

Fatto strano che il tuo Dio, in quell'ambiente 'laicista', lasci cadere chiese e vestigia cattoliche...
Gnagnolo
Andrea Scaloni 2012-05-21 09:31:52
Ecco la vera causa del terremoto: la deriva laicista.
Ma potrebbe pure essere stato lo spinnaker comunista, il timone radical-chic, il boma filo-terrorista, la randa giacobina.
Andrea Cesanelli 2012-05-21 12:15:05
perché Andrea Scaloni alias Piccolo Nanolo ha una foto vicino al nome a mo' di avatar e io no? Dove devo dare la tangente? :-)
Poi ci ho pensato bene e alcuni commenti mi hanno convinto, voglio dare il mio 8x10.000 a padre Florestano Pizarro
Gnagnolo
Andrea Scaloni 2012-05-21 13:11:39
Io invece ho già deciso: quest'anno il mio 8x1000 andrà alla fondazione Bellarmino. Per onorare un credente, un liberale, un sincero democratico.
Per informazioni: roberto.bellarmino@inquisizione.com
Mattia Mariselli
Mattia Mariselli 2012-05-22 12:01:21
Ciao Andrea! Non devi dare nessuna tangente :P
Per associare un'immagine al tuo commento hai due strade:
1) Utilizzi l'email che ti abbiamo associato come fonte (quella di virgilio)
2) Ti crei un account sul servizio gratuito Gravatar (http://it.gravatar.com/) con l'email che vuoi e che poi userai per commentare. Gravatar e' un servizio web gratuito che permette di associare ad un indirizzo email un'immagine così da avere una gestione centralizzata dell'immagine profilo facile da aggiornare per tutti i servizi che ne fanno uso!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno