SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comune di Ostra Vetere

Senigallia: rimane costante il numero dei primi iscritti alle scuole dell’obbligo

Nel 2012-13 non dovrebbero esserci istituti con difficoltà nell’attivazione della prima classe

1.520 Letture
commenti
Ingresso dei bambini a scuola

Il numero dei primi iscritti all’anno scolastico 2012-13 per le scuole dell’obbligo senigalliesi è in linea con quello degli ultimi anni, e dovrebbe consentire l’attivazione delle classi prime della Primaria anche in quegli istituti nei quali in passato si è fatto fatica o non si è riusciti, come nel caso di Scapezzano, Vallone e soprattutto Sant’Angelo: dove, dopo le prime iscrizioni, i cui termini son scaduti qualche settimana fa, si è raggiunto il numero minimo (15) previsto.

A evidenziarlo sono stati, nel corso di una riunione della IV Commissione consiliare dedicata alla situazione scolastica in città, l’assessore alla pubblica istruzione Stefano Schiavoni e la dirigente dell’ufficio educazione e formazione Maria Laura Bo, secondo i quali «se verranno nei prossimi mesi confermati i trend attuali, in nessun caso dovrebbero esserci problematiche per la formazione di prime classi nelle scuole elementari».

I dati emersi dalle iscrizioni non sono quelli finali: in questi giorni dagli uffici scolastici provinciali dovrebbero essere ufficializzati gli “organici di diritto” (classi e cattedre assegnate ad ogni istituto), che si trasformeranno nei prossimi mesi in “organici di fatto”, cioè definitivi a seguito di eventuali trasferimenti di alunni rispetto alla prima iscrizione: i dati attuali sono dunque provvisori, anche se tendenzialmente dovrebbero essere molto simili ai definitivi.

Sembrerebbero emergere problematicità alla Rodari (Scuola Primaria, zona Coop Saline) per l’assegnazione di sole due classi prime nonostante i ben 54 studenti iscritti, con tre disabili.

Tra i dati, emerge una crescita delle prime iscrizioni alla Mercantini e alle scuole d’Infanzia e Primarie basate sul metodo montessoriano.

Schiavoni ha inoltre confermato che l’amministrazione comunale è orientata sempre più ad incentivare l’alimentazione basata sul biologico nelle mense scolastiche, esprimendo la volontà di non aumentare di nuovo le tariffe delle stesse.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura