SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Orti urbani comunali a Senigallia, 150.000 euro per un “occhio” al sociale

Bando di assegnazione di 60 lotti per la coltivazione di ortaggi, piccoli frutti e fiori ad uso del nucleo familiare

2.380 Letture
commenti
Presentazione bando per gli orti urbani

Giovedì 1 marzo non è stato solo il giorno della morte di Lucio Dalla, ma anche il giorno in cui è partito il bando per la concessione di n. 60 orti urbani della superficie di mq. 50 ciascuno, per un periodo di cinque anni, situati nella zona di Cesanella – Via Mattei, destinati esclusivamente alla coltivazione di ortaggi, piccoli frutti e fiori ad uso del nucleo familiare.

Fino al 30 aprile è possibile presentare domanda per tutti i cittadini residenti a Senigallia da almeno 2 anni, alla data della presentazione della domanda; che non siano titolari del diritto di proprietà od uso di altri appezzamenti di terreno coltivabile nel territorio comunale (tale condizione è richiesta anche per ciascuno dei componenti il nucleo familiare); e che siano titolari di pensione oppure che appartengano ad un nucleo familiare in situazione di temporanea difficoltà.

In un momento di crisi, in cui il piano delle opere pubbliche è stato drasticamente ridotto – hanno fatto notare il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, l’assessore alle risorse finanziarie, Francesca Paci, e l’assessore ai lavori pubblici, Maurizio Memè, – si preserva la tutela del sociale e delle relazioni andando a preservare uno spazio pubblico tra via Mattei e via Giotto.

Uno spazio di circa 50 mq ciascuno, in cui sarà possibile per 60 persone o 60 famiglie avere un’occupazione, un hobby oper lo svago, un’occasione per le relazioni. Un intervento di recupero di un’area altrimenti lasciata all’abbandono da cui i 60 assegnatari potrano ricavarvi benefici anche economici, grazie ai prodotti della terra per il cui uso dovranno pagare solo un canone simbolico.

L’area, di poco più di 4000 mq, avrà anche una sala comune per le relazioni e per il comitato di gestione, bagni, una zona rimessaggio e una per il compost degli scarti, camminamenti, parcheggi per bici, motorini, auto, e un sistema di irrigazione per la coltivazione.

Di questi spazi, la metà sarà riservata ad anziani ultra65enni, l’altra metà alle famiglie in difficoltà che in quello spazio potrebbero ricavarvi un’occupazione, magari temporanea, e prodotti alimentari per alleggerirne ilpeso sul bilancio familiare.

Allegati

Scarica il bando e il modello di domanda da presentare (pdf – 142 e 27 KB)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura