SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio a 5 Marche, prosegue la marcia del Corinaldo: 7-6 contro la Juventina

Il 26 febbraio sfida ostinata e vera, abbattuta la retroguardia ascolana

882 Letture
commenti

Quindici gol. Il bottino degli ultimi due entusiasmanti incontri. Otto al Real Fabriano, in casa loro (Real Fabriano- Corinaldo C5: 1-8); sette alla Juventina, terza forza del campionato in un insolito lunedì 26 febbraio sera stagionale a Corinaldo, davanti alla solita fiumana di tifosi accorsi.

A volte capita che il gioco del calcio a 5 si accorga di essere un gioco e, come tale si ponga l’obiettivo di divertire, appassionare, emozionare. Un esempio lampante di come lo sport può prendersi piacevolmente sul serio.

Una sfida autentica. Aspra, affascinante. Resistente. Mai gara fu tanto ostinata.
I primi cinque minuti presentano quello che sarà in un’ora e più. Un’esibizione corale di entrambe le squadre, contrassegnata da un commovente assalto finale dei padroni di casa. Mai domi.

Al 9′ si sblocca il risultato; punizione a favore degli ospiti, “uno-due” mister Tavoloni-Testella, 0-1.
Due minuti e arriva il raddoppio; sempre lui, il brasiliano Tavoloni viene lasciato inspiegabilmente solo davanti alla porta, niente di più facile, 0-2.

Al 17′ all’asse juventina rispondono Bruni e bomber Titti, perfetto assist di quest’ultimo sui piedi del capitano e il Corinaldo rientra subito in partita, 1-2.

Quinto fallo di un Corinaldo tutt’altro che nervoso. Al contrario, la serenità sarà l’arma vincente.
Al 21′ triangolazione perfetta: Bruni, secondo assist di Titti questa volta all’indirizzo di Bevilacqua che scarica in rete il suo primo gol stagionale, 2-2. Il Corinaldo lancia il suo grido di guerra; al 27′ rilancio di Fossi, tocco di Rotatori, 3-2. I primi trenta minuti non finiscono qui; al 28′ sesto fallo a favore della Juventina, Angeloni va a gonfiare la rete, 3-3.

L’incontro non conosce la parola resa.
Si continua a lottare testa a testa, l’equilibrio sembra infinitamente precario.
Al 3′ Rotatori porta di nuovo in vantaggio il Corinaldo: assist di E.Balducci e Rotatori a rincorrere il suo centesimo gol, 4-3.

L’agonia è appena iniziata. Al 5′ il capocannoniere del campionato sigla la sua personale tripletta, 4-4. Questa volta, dopo undici minuti è la squadra ospite ad andare in vantaggio (per la terza volta) con Marzetti, 4-5.

Passa un secondo e cartellino rosso per Cicchiné. Il Corinaldo approfitta dell’espulsione: assist di A. Balducci per Titti, 5-5. Gli attacchi sono sempre più incalzanti, entrambe le compagini hanno voglia di riscossa.

Al 22′ è di nuovo Marzetti a riportare la Juventina in vantaggio.
Passano i minuti, crescono le palpitazioni. Mai visto uno spettacolo del genere. Al 23′ errore degli ospiti, A.Balducci, prestazione sontuosa la sua, ne approfitta, 6-6. La morsa corinaldese stritola definitivamente la pattuglia ascolana.

La settima e ultima rete porta la firma di Micci. É l’ora della dolce stagione.

CORINALDOC5: Bruni(C), E. Balducci, A. Balducci, Bevilacqua, Cuccarini, Fossi(P), Luzi, Micci, Rotatori, Silvi(P), Titti. All. Tinti
JUVENTINA: Forconesi (P), Marzetti, Palmieri, Testatonda, Angeloni, L. Cognini, Cicchiné(C), Tavoloni, Testella, Brasili, Beato, Pignasecca, Pierini (P). All. Belli
Marcatori: pt 9′ Tavoloni(J), 11′ Tavoloni(J), 17′ Bruni(C), 21′ Bevilacqua(C), 27′ Rotatori(C), 28′ (tiro libero) Angeloni(J); st 3′ Rotatori(C), 5′ Tavoloni(J), 16′, 22′ Marzetti(J), 18′ Titti(C), 23′ A.Balducci(C), 30′ Micci(C).
Ammoniti: st 16′ Cicchiné(J), 25′ E.Balducci(C). Espulsi: st 16′ Cicchiné(J)
Falli: pt 6-2 st 5-5

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura