SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ascolinotizie.it

Gli studenti marchigiani a fianco degli attivisti No Tav arrestati

"Opera inutile, costosa e dannosa per l'ambiente. La repressione non può arrestare il movimento"

Scritte a Senigallia in solidarietà agli arresti in Val di Susa

Oggi (giovedì 26 gennaio, Ndr) all’alba sono stati effettuati decine diarresti contro attivisti del movimento NoTav. Come studenti medi e universitari delle Marche diamo la nostra solidarietà a tutti gli arrestati. La politica continua a gestire la questione Tav solo sul piano dell’ordine pubblico e della repressione incurante del fatto che oltre quelle reti del NonCantiere c’è una popolazione che si oppone ad un’opera inutile, costosa e dannosa per l’ambiente.

Il movimento NoTav è un laboratorio di resistenza contro le logiche del profitto e degli interessi di pochi per la difesa della valle bene comune. Il movimento non si è arreso di fronte alla militarizzazione della valle e siamo sicuri che non si arrenderà proprio ora. In Valle, infatti, abbiamo conosciuto e apprezzato la determinazione dei NoTav a preservare questo territorio.

Come studenti medi e universitari, da sempre vicini e partecipi alla lotta dei valsusini, respingiamo ogni tentativo di criminalizzazione del movimento.

La valle non si arresta! liber* tutt*!

da
Movimento Studenti Macerata
Assemblea Permanente Urbino
Collettivo Studentesco 70C Fabriano
Collettivo Studentesco OPS Ancona
Collettivo Zenit Senigallia
Collettivo Studentesco Corto Circuito Jesi

Studenti marchigiani contro la TAV!
Info e contatti:
Tel 338/6465405
Email movimento.studenti@yahoo.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura