SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Senigallia.org

Senigallia, l’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 16 novembre 2011

Acqua pubblica e Multiservizi, Consiglio Grande, difensore civico: approfondimento sui punti all'odg

2.151 Letture
commenti

Comune di SenigalliaMercoledì 16 novembre si terrà una seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Senigallia. Una sessione di lavoro incentrata più su questioni politiche che tecniche: sono infatti solo due i punti all’ordine del giorno con cui l’organo civico tratterà la surroga del Consigliere Tiziano Pazzani, della Lega Nord, con l’esponente dello stesso partito Monica Antonacci negli incarichi e nella composizione delle commissioni consiliari permanenti.

Subito dopo la carrellata di interrogazioni ed interpellanze, l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti e le due questioni tecniche già annunciate, si discuteranno altri cinque punti all’odg su temi politici.

L’Assessore alla pubblica istruzione Stefano Schiavoni relazionerà sulla nomina dei rappresentanti del Consiglio comunalenel direttivo della Scuola di Pace V. Buccelletti di Senigallia: tre consiglieri che entreranno nel comitato che decide le iniziative dell’associazione, due della maggioranza ed uno della minoranza.

Roberto Mancini, Paolo Battisti e Luigi Rebecchini tornano sulla questione del Difensore Civico, figura cancellata dagli uffici comunali dal Testo Unico sugli enti locali. Con la mozione presentata dai due gruppi consiliari, Partecipazione e Rifondazione intendono ripristinare un servizio che per la città significava molto e che la Provincia non ha ancora sostituito con l’istituzione del difensore civico territoriale. Visto che la Provincia si appresta a veder rinnovata presidenza e giunta esecutiva, è possibile che l’istituzione di questa nuova figura venga rimandata a dopo le elezioni provinciali dell’aprile 2012.

Con la manovra finanziaria del 15 luglio 2011 sono state applicate misure urgenti per fronteggiare la crisi. Misure che in molti settori si sono tradotte con obbligati tagli con note ripercussioni sui bilanci comunali e non solo. Proprio di questo argomento se ne parlerà con il prossimo Consiglio Grande che dev’essere ancora convocato entro la fine di novembre 2011 a patto che vi sia la maggioranza di due terzi dei consiglieri comunali. Nella precedente seduta consiliare, con l’uscita della minoranza dall’aula, la pratica si era risolta con il rinvio alla prossima seduta del 16 novembre.

Sull’acqua pubblica – bene comune da difendere, ci sono in questa sessione di lavoro del Consiglio due ordini del giorno.
Da una parte la mozione di proposta di modifica dello statuto della Multiservizi Spa presentato dal Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e dal Capogruppo dell’Italia dei Valori Enzo Monachesi: "Prosegue il lavoro dell’IdV dopo la grande raccolta di 1.300.000 firme per il referendum sull’acqua. Con questa mozione – ci spiega Monachesi – vogliamo dare concretezza alle azioni politiche. Si mira infatti a dare mandato al Sindaco Mangialardi perchè si adoperi presso l’ente gestito e controllato dai 49 comuni della Provincia di Ancona; l’obiettivo è quello di far inserire alcune norme nello statuto societario volte a tutelare il bene pubblico, la risorsa idrica".
Norme che dovrebbero introdurre, tra gli articoli dello statuto, il concetto di inalienabilità del capitale "ciclo integrato dell’acqua" nonchè la trasparenza e la partecipazione tramite strumenti web.

Dall’altro lato vi è la proposta dei consiglieri Mancini, Battisti e Rebecchini della trasformazione della Multiservizi Spa in azienda speciale di diritto pubblico, ovvero un ente strumentale dell’ente locale dotato di personalità giuridica, di autonomia imprenditoriale e di proprio statuto, approvato dal consiglio comunale o provinciale.
Partecipazione e Rifondazione, anche in questo caso, chiedono e impegnano la Giunta perchè entro sei mesi venga presentato nella civica assise una relazione corredata degli strumenti tecnico-amministrativi per conseguire l’obiettivo della trasformazione dell’ente.

di Carlo Leone

Carlo Leone
Pubblicato Lunedì 14 novembre, 2011 
alle ore 9:21
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura