SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
PcConnect

Il PD Senigallia esulta per la vittoria dei si ai referendum del 12 e 13 giugno

"Grande vittoria della democrazia, indubbio significato politico: il Governo non ha più la maggioranza"

2.098 Letture
commenti

Silvio BerlusconiIl risultato referendario segna indubbiamente una grande vittoria della democrazia nel nostro Paese. Nonostante l’invito del Presidente del Consiglio Berlusconi e del Ministro Bossi di non recarsi alle urne, i Cittadini italiani in massa si sono espressi per dire un secco NO alla privatizzazione dell’acqua, al nucleare ed al legittimo impedimento.

Il P.D. di Senigallia si èfortemente impegnato per il raggiungimento del risultato, mobilitando gli iscritti, coinvolgendo i simpatizzanti, per informare i cittadini sull’importanza e sul merito dei quesiti referendari e pertanto ringrazio di cuore tutti i volontari per l’impegno profuso che ha senz’altro concorso al raggiungimento del quorum, che nella nostra città è stato del 64,59%, pari a 23.040 votanti.

Il voto espresso ha un evidente ed indubbio significato politico: il Governo non ha più la maggioranza nel Paese.
Siamo ad una svolta ed ora impegniamoci tutti per la costruzione di una Italia migliore.

da Elisabetta Allegrezza
Segretario PD Senigallia

PD Senigallia
Pubblicato Lunedì 13 giugno, 2011 
alle ore 17:58
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ci sono 4 commenti
max 2011-06-13 20:53:29
solo?
solo questo sapete dire? e quanti nel centrodestra hanno espresso il proprio si, secondo voi, si sentono rappresentati da voi (che non siete un'alternativa su cui costruire il futuro) che non avete mosso un dito per anni???
EFFEGI44 2011-06-14 00:07:55
Il carro
Saltare sul carro dei vincitori è uno sport molto praticato. Sarebbe ora che qualcuno cominciasse anche a vergognarsi!
paolo 2011-06-14 07:37:15
Bene, adesso che farete ?
Come immaginavo ha vinto la paura. Comunque non è come dice Bersani, non è una vittoria schiacciante in quanto il 44 % è rimasto a casa e di quel 56% c'era un 5% che ha votato NO.
Mentre gli altri paesi privatizzano, noi no; mentre gli altri paesi industrializzati usano energia nucleare, noi no. Bene vuol dire che tutta la sinistra ha delle idee fantastiche su come risolvere i problemi pensando di far spendere poco al cittadino a partire dall'acqua e energia avendone anche a sufficienza e senza rischiare lo spreco. Se ci riuscite informate anche gli altri 30 paesi nuclearizzati, ve ne saranno grati. Buona fortuna Italiani speriamo di cavarcela; poi se non saremo competitivi non andate a sventolare la bandiera rossa in manifestazioni per il lavoro.
stancoinvacanzaasenigallia 2011-06-15 11:16:23
Non ti sono bastate le privatizzazioni della seconda repubblica?? Vuoi anche l'acqua? Poi magari dopo l'acqua ci possiamo mettere anche l'aria e dopo farci pure il referendum abrogativo sopra...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno