SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Senigallia.org Mercatino

Archeologia urbana, un sito romano a Senigallia sotto via Cavallotti

Eccezionale scoperta, una "porta" sulle origini della città

4.147 Letture
commenti

Il sito romano in una cantina di via CavallottiInteressanti scoperte stanno emergendo dal recente rinvenimento di un sito romano in via Cavallotti a Senigallia. Al centro degli studi dell’équipe dell’Università di Bologna, Comune di Senigallia e Soprintendenza per i beni archeologici delle Marche infatti i resti di una struttura romana ben visibile che nasconde al suo interno anche quelli di un sito pre-romano. Insomma scavando nella cantina dell’abitazione si può tornare indietro nel tempo fino a quell’insediamento dei Galli Senoni da cui ha avuto origine la città e il nome di Sena Gallica.

L’edificio di via Cavallotti a SenigalliaIl rinvenimento, frutto di uno scavo da parte della ditta Berta Costruzioni all’interno dello scantinato in uno stabile di via Cavallotti, a pochi passi dalla Cattedrale, ha permesso di sondare il terreno e far emergere le parti superiori dei muri di una casa romana. L’interessante prospettiva che si sta aprendo agli studiosi, coordinati dal Prof. Giuseppe Lepore, è la disposizione di questi materiali: non più lungo l’attuale linea di costa come il sito sotto il teatro la Fenice ma secondo l’asse cardinalizio, nord-sud.

Via Cavallotti a Senigallia con la chiesa della Maddalena sulla destraUn orientamento che rispecchia quello della chiesa della Maddalena, anch’essa a pochi passi da lì, e che testimonierebbe come il primo insediamento, quello dei Galli Senoni prima della colonizzazione da parte dei romani, potrebbe non essere disposto come finora si riteneva. Quella che era l’antichissima linea di costa, prima che l’acqua si ritirasse, era dunque il limite della città antica.

I muri romani disposti secondo l’antica linea di costaLa disposizione a 45° dei muri ritrovati e il rinvenimento di alcuni gusci di molluschi è la chiave di lettura per un’interpretazione che apre nuove prospettive di ricerca archeologica. Ad esempio, la parte antica della città potrebbe non essere sotto l’attuale centro storico, costruzione romana secondo il classico schema del “castrum”, ma spostata un pò più verso l’interno.

Materiali e anfore nel sito romano in una cantina di via CavallottiOra, dopo quella che il prof. Lepore non ha esitato a definire “eccezionale scoperta“, si aprono due fasi: in primis quella dello studio e dell’analisi dei materiali ritrovati, risalenti intorno al III secolo a.C. (ma una maggior precisione arriverà con l’esame al Carbonio 14); in secundis quella sulle opportunità o meno di musealizzazione dell’area.

Grazie alla sensibilità della ditta e grazie al protocollo d’intesa firmato nel mese di febbraio 2010 tra la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, il Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna e il Comune, possiamo studiare il passato di Senigallia incentrandoci sull’archeologia urbana. Un momento eccezionale ed emozionante – sono le parole del Sindaco Maurizio Mangialardi – frutto della collaborazione tra più enti, volto a far emergere altri siti del genere“.

Presentazione degli esiti degli scavi in via CavallottiLa musealizzazione o la fruizione da parte del pubblico sono ancora tutte da definire, in quanto l’area è privata, ma “si può arrivare ad un accordo” è quanto esprimono e si augurano anche dalla Soprintendenza.
Sicuramente per ora possiamo pensare alla comunicazione del bene – dichiara l’Assessore alla Cultura Stefano Schiavoni – magari con sistemi digitali come il QRcode che darebbe l’opportunità di vedere cosa c’è sotto il manto stradale e sotto l’abitazione“.

Per cercare altri siti è stata dunque avviata fino al 26 novembre una prima serie di ricognizioni nelle cantine del centro storico da cui è emerso – conferma il prof. Lepore – che altri siti aspettano solo di essere visitati. Ad esempio, anche gli scantinati della chiesa S. Martino nascondono interessanti luoghi da cui si potrebbe partire per ulteriori ricerche.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura