SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: 60019.it intervista Penserini, guardia della Pallacanestro Senigallia

Domenica 17 nuova avventura in A dil contro Trieste al Pala-Panzini: "Li aspettiamo col coltello tra i denti"

6.253 Letture
commenti

Giovanni PenseriniDomencia 17 ottobre alle ore 18, i ragazzi di coach Regini scenderanno sul parquet del Pala Panzini per affrontare la Acegas Aps Trieste. In occasione di questo delicato match, valido per la quarta giornata del campionato di A dilettanti, 60019.it ha intervistato Giovanni Penserini, classe 1988, guardia della Pallacanestro Senigallia.

Grande attaccante, Penserini fa anche della difesa una delle sue armi migliori. Un esempio di come il giovane numero 7 biancorosso sia un giocatore completo è stata la partita di domenica scorsa vinta a Castelletto, in cui Giovanni ha realizzato 12 punti assieme a 6 rimbalzi, 5 palle recuperate e 3 assist, per un totale di 24 di valutazione.

– Ciao Giovanni, nell’ultimo anno la tua crescita è stata esponenziale. Quali sono, a tuo avviso, i fattori e le persone che ti hanno aiutato in ciò?

Un fattore sicuramente importante è il fatto di allenarsi sempre con grinta e passione, sia quando le cose vanno bene, ma soprattutto quando si è in difficoltà, perchè è proprio nei momenti più duri che si hanno i miglioramenti maggiori. Inoltre, devo dire di essere stato fortunato ad arrivare in una piazza come Senigallia, forte di una società solida e trasparente. Qui, ho anche trovato un ottimo allenatore come Paolo (Regini, ndr) che riesce a far emergere i punti forti di ogni giocatore, in aggiunta a uno spogliatoio speciale, formato da ragazzi determinati e dal grande cuore.

– Il campionato è appena iniziato e a parte il passo falso nell’esordio di Ozzano, la Goldengas è andata bene negli altri due incontri, vincendo con Trento prima e Castelletto poi. Quali sono gli aspetti tecnici e mentali sui quali state lavorando per affrontare al meglio la A dilettanti?

Fin dall’inizio è subito emerso come questa squadra sia stata creata per lavorare forte e sbucciarsi le ginocchia ogni giorno in palestra. Dal lato tecnico, cerchiamo di fare dell’intensità il nostro punto chiave, aggredendo gli avversari e cercando di alzare i ritmi quando possibile. Inoltre, questo gruppo sa di avere una mentalità quadrata, dove tutti lavorano con concentrazione per lo stesso obiettivo.

logo Pallacanestro Senigallia– Domenica (17 ottobre, ndr)arriva Trieste e la Goldengas è chiamata a ripetersi in un’altra buona prestazione. Come vedi la partita?

Trieste è una squadra tosta ed esperta. Sappiamo di giocarci due punti importanti in casa nostra, ma questo non ci ha mai spaventato. Come sempre aspetteremo i nostri avversari con il coltello fra i denti.

– Cambiando argomento, la Pallacanestro Senigallia è molto attenta anche al sociale. È infatti la prima società sportiva senigalliese ad aver accostato al suo nome un partner etico, che quest’anno è la “Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi per i più bisognosi Onlus”. Direi che si tratta di un aspetto importante, che sa andare oltre lo sport.

Esattamente. La Pallacanestro Senigallia si è sempre dimostrata molto sensibile verso gli aspetti sociali, ed è bello che riesca ad appoggiare e sostenere una fondazione quale la “Fondazione Maria Grazie Balducci Rossi”. Credo che attraverso lo sport si possano fare grandi passi in avanti nell’ambito della solidarietà. D’altronde, come noi lottiamo la domenica per vincere una partita, ci sono persone che lottano ogni giorno per vivere la loro vita.

– Per chiudere: in una recente intervista, Bicio Facenda ha dichiarato che la Goldengas di quest’anno è un gruppo formato da “corsari all’arrembaggio”, e così recita infatti il vostro grido a inizio e fine gara. D’altronde, siete una squadra giovane e determinata e credo che per rappresentarvi non si poteva trovare motto migliore.

Diciamo che questo motto ci si addice alla grande. Ogni domenica andiamo all’arrembaggio per conquistare il nostro bottino e sappiamo di dover remare insieme nella stessa direzione. Quindi, tutti pronti per la battaglia di domenica. Forza corsari!

di Andrea Marcellini

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura