SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Area Forma e Colore

Un 2009 da incorniciare per l’Atletica Senigallia

Entusiasmante bilancio per l'attività svolta, i risultati ottenuti e per le manifestazioni organizzate

4.451 Letture
commenti

Il gruppo di Atletica durante una sessione di allenamentoDopo aver festeggiato i 30 anni di vita nel 2008, la società Atletica Senigallia sta portando a termine un anno contrassegnato da brillanti risultati agonistici nell’ambito dell’attività Master sia Fidal (Federazione italiana di atletica leggera) sia Aics (Associazione italiana cultura e sport) e da un forte impegno sul fronte organizzativo, che vede come grande protagonista l’impianto di atletica del campo Le Saline.

Il bilancio del 2009 è stato tracciato nel corso del pranzo sociale di domenica 8 novembre, al quale sono intervenuti Giorgio Sartini, presidente di Aics Marche, e l’assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Senigallia, Gennaro Campanile, che ha ricordato l’impegno che l’amministrazione comunale sta profondendo a favore della pratica dell’atletica leggera e degli altri sport a Senigallia, anche con la diffusione da quest’anno della “Guida agli impianti sportivi della Spiaggia di Velluto”. Il pranzo sociale ha fatto seguito a una mattinata di competizione all’insegna anche del divertimento nella pista delle Saline con la gara sociale imperniata sul lancio del peso, una staffetta 3 x 400 m e una gara individuale sulla distanza dei 2000 m.

La copertina della Guida agli Impianti Sportivi di SenigalliaL’anno felice dell’Atletica Senigallia inizia l’1 febbraio con i campionati regionali di cross a Cingoli (Mc), dove salgono sul terzo gradino del podio Osvaldo Perini (categoria M60) e Raimondo D’Amato (M55) e prosegue con la partecipazione ai campionati italiani indoor in pista di Ancona del 27 febbraio/1 marzo, segnata da una buona prestazione complessiva di squadra e due quarti posti nei 3000 m di Luca D’Andrea (M 40) e Pino Di Leo, e ai campionati europei indoor in pista, svoltisi sempre ad Ancona a fine marzo.

Il 13 aprile è il momento del primo grande impegno organizzativo dell’anno con il 30° Trofeo “Città di Senigallia”, con partenza e arrivo al campo delle Saline, che viene premiato da una partecipazione record (circa 400 atleti) da quando la distanza della competizione è fissata sui 10 km e che vede anche una brillante prova dei portacolori dell’Atletica Senigallia, che conquistano 4 podi, con Luca D’Andrea (2° M40), Giorgio Giorgi (3° M40), Tommaso Bollettieri (3° M45) e Raimondo D’Amato (3° M55). Sempre presso la pista delle Saline l’Atletica Senigallia organizza poi il 30 maggio la 2ª prova regionale del campionato di società ragazzi e il 5 e 6 settembre i campionati regionali individuali, con 225 presenze gara (contro le 148 dell’edizione 2008, svoltasi a Falconara) e un contributo importante della società senigalliese con 41 presenze gara e un bottino da primato (36 medaglie, di cui 16 d’oro, 14 d’argento e 6 di bronzo).

Altri risultati di prestigio e performance di eccellenza degli atleti senigalliesi arrivano nella seconda parte dell’anno. Ai campionati regionali individuali sui 10 km del 5 luglio a Montegiorgio (Fm), Manuele Torreggiani si piazza al 2° posto nella categoria M40; ai campionati italiani Aics di Cervia dell’11-13 settembre, nei 5000 m Luca D’Andrea (M40) e Luciano Castelli (M55) conquistano il titolo, mentre Giuliano Mengarelli (M45) e Osvaldo Perini (M60) giungono secondi e Marco Falessi (M40) è terzo, e negli 800 m ancora Castelli è secondo; alla mezza maratona di Falconara del 25 ottobre, l’Atletica Senigallia vince con grande distacco sulla seconda (451 punti contro 306)  la classifica di società, e due suoi atleti – Manuele Torreggiani e Raimondo D’Amato – vincono il titolo di categoria rispettivamente negli M40 e M55 e tanti altri atleti salgono sul podio. E per chiudere, come la classica ciliegina sulla torta, alla maratona di New York dell’1 novembre arriva la grande prestazione di Giorgio Giorgi, che con il tempo 2h 48’00” si piazza al 2° posto tra i marchigiani e al 31° tra gli italiani.

Per tornare, infine, alla pista di atletica delle Saline, non si può non ricordare che il 3 ottobre ha ospitato la 5ª edizione della maratona a staffetta, che ha visto 42 atleti soci dell’Atletica Senigallia percorrere 1000 metri ciascuno e un altro atleta i 195 metri necessari al completamento della canonica distanza dei 42,195 km, e che fino al 12 dicembre sarà il palcoscenico di altre gare del 1° Gran Prix “Amiamo la pista”, manifestazione open organizzata sempre dall’Atletica Senigallia che ha preso il via il 15 maggio.

E per un 2009 avviato a chiudersi in bellezza, si prospetta un 2010 ancora più ricco sul fronte organizzativo, perché a tutte le manifestazioni già citate si dovrebbe aggiungere il campionato italiano di cross Aics con un percorso disegnato completamente all’interno dell’impianto delle Saline.

da Pino Di Leo – consigliere Atletica Senigallia

Pubblicato Martedì 10 novembre, 2009 
alle ore 11:58
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura