SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Che forza questa nonna!

di Audi Carol


Giovedi in Rosa 60019.itBuongiorno miei cari amici del Giovedì in rosa!
Come state?Sono contenta, innanzi tutto, che l’articolo della settimana scorsa abbia fatto un certo “scalpore“…
Il perchè?Non tutti, ovviamente…e di questo sono contenta, la pensano come me riguardo il sentirsi sempre bambini, come non tutti pensano che sia possibile vivere la vita con un certo ottimismo…
Ma la cosa che a me fa più piacere è proprio il fatto che voi, miei cari ciccini rosa, siate lì, davanti allo schermo dei vostri pc, collegatissimi alla mia rubrica…questo mi fa proprio onore.
Belle o brutte che siano le vostre critiche e i vostri commenti, credetemi, sono sempre gradite, io le considero costruttive e molto utili per crescere professionalmente.
A proposito di Peter Pan e del suo desiderio di essere eterno bambino…vi ricordate della mia nonnina tutto sprint?
E’ favolosa, uno spettacolo…Ha novantadue anni Malvina e spesso, quando mi sento depressa penso che sentirsi tale sia la cosa più stupida del mondo, paragonato al suo grande spirito vitale.
A proposito, scusate se ancora miei cari non vi ho salutato come si deve…un bacione megagalattico dalla vostra Audi Carolsmacksmaksmak!
Bene, mi sento meglio ora…Torniamo alla mia nonnina.
La cosa più gratificante per un anziano è dare a lui la possibilità di raccontare di sè, del suo passato, delle sue vicissitudini.
E’ quello che faccio io, ogni tanto mi piace ascoltare un pezzettino di vita di mia nonna, così, giusto per aumentare la mia carica vitale.
Chi ha vissuto durante la guerra, loro sì che sono fatti di una pasta diversa dalla nostra!Eh, cari ciccini, loro sì che sanno cosa siano i sacrifici!
Ma lo sai come era fatta la cartella di scuola di tua madre? – esclama mia nonna con una grande squacquerataUsavo la stoffa dei pantaloni vecchi di tuo nonno, cucivo i vari pezzi e veniva fuori una bella borsa di stoffa!
Grandioso, e pensare che noi mamme ci ritroviamo ad acquistare ogni anno zaini, astucci e diari griffati ( perchè i nostri figli non adrebbero MAI a scuola senza il materiale firmatissimo…)…ma vi rendete conto che prima ci si accontentava di poco,…di niente?Comunque non sono qui per fare la morale, per carità…io sono la prima che acquista cancelleria di prima scelta, è una mia piccola mania personale…
Ehm, ma che ne dite amici del telefono di Malvina?Guardate che tastiera….
telefonoComprami un telefono con i numeri grossi, più grossi che ci sono, altrimenti non li vedo!
Ogni volta che guardo quel telefono mi viene da ridere, ma il meglio, cari miei, consiste in un megacartellotrentacinquepercinquanta in cui mia madre ha scritto a caratteri cubitali il suo numero di cellulare…
Cara nonnina, impossibile sbagliarsi!
Prima sul letto cercavo di imparare il numero, lo ripetevo a mente…piano piano, però..sai?
Comincio ad aggirarmi per la casa e inizio a scattare fotografie.Mia madre mi chiede: “Ma che fai? Non mi dire che vuoi pubblicare ‘ste foto per la tua rubrica…ma sì quella delle sciapate!
Grazie, molto umana…certo che sì, perchè non dovrei?
Il quadro appeso, per esempio, rappresenta in lavoro ad uncinetto che mia nonna ha eseguito diversi anni fa…poi poi poi…guardate che mobile.quadroIo non sono obiettiva, ovvio si tratta di un pezzo di arredamento con il quale io sono cresciuta, ma per me è bellissimo e sempre attualissimo.
Quelli, …fotografa i fiori ad uncinetto!E questa bottiglia, l’ha dipinta tuo nonno, ricordi?
Malvina è tutta agitata, emozionata, le piace quando io faccio le foto ai suoi lavori dei quali lei va molto orgogliosa.
bambolaMa non toccate la sua bambola preferita, GUAI a chi la sciupa!
La poverella se ne sta sempre rinchiusa dentro un mobile ed esce solo in rarissime occasioni, poi se le schiacci la pancia comincia a canticchiare con voce stonata e baritonale (le pile sono ormai fuse, sono vent’anni che questa bambola se la canta!): “Siam tre piccoli porcellin…!
Eheheheheeh!
Amici carissimi, auguro a tutti di arrivare all’eta di novantadue anni con lo spirito, il brio e l’entusiasmo di mia nonna.E sapete cosa mi risponde lei quando le dico che anche io vorrei tanto avere la sua stessa energia?
Magari fija…magari. Ma de più de me!” (Tipico dialetto Jesino)
Ora vi saluto, cari ciccini rosa, spero di avervi regalato un pochino di buonumore, di questi tempi ci vuole….
Un bacione con i brillantini alla nonnasupersprint e naturalmente a tutti voi!
Audi Carol (Personaggio di Claudia Perticaroli)

mensolamobilefrate

Audi Carol
Pubblicato Lunedì 26 marzo, 2007 
alle ore 11:44
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura