SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stagione Concertistica di Fano

Giovedi' 10 febbraio Gabriele Cassone e Giorgia Alessandra Brustia

1.399 Letture
commenti


Giorgia Alessandra BrustiaVariazioni per tromba e pianoforte sui temi più celebri della tradizione operistica, ma non solo. Questo in sintesi il concerto di Gabriele Cassone e Giorgia Alessandra Brustia, che si terrà al Teatro della Fortuna giovedì 10 febbraio, settimo appuntamento della Stagione Concertistica organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e diretta da Fabrizio Festa.
Gabriele Cassone è trombettista rinomato e apprezzato, raffinato interprete dalla tecnica superba, capace di un alto livello musicale sia nell’ambito della musica barocca eseguita con strumento originale sia nel repertorio musicale moderno e contemporaneo.
La pianista Alessandra Brustia svolge attività solistica e d’insieme nelle più svariate formazioni cameristiche – duo, quartetto con pianoforte, quintetto di fiati – e collabora con importanti strumentisti.
A Fano eseguiranno le Riminiscenze da Rigoletto nella versione di Domizio Zanichelli, “Miserere” dal Trovatore di Verdi, “Danza” dalle Soirées musicales di Rossini e Parafrasi su Rigoletto, tre pagine riscritte da Franz Liszt, come di Franz Liszt è il brano Sonetto 104 del Petrarca.
Completano il programma la variazione sulla canzone napoletana Funiculì funicolà operata da Hermann Bellsted, Fantasia sulla Traviata di Amilcare Ponchielli e Introduzione e variazioni sul Carnevale di Venezia di Jean Baptiste Arban.Parafrasi o reminiscenza o fantasia su temi e brani di altri compositori, soprattutto tratti da opere liriche, fu pratica molto diffusa nell’Ottocento. Si trattava essenzialmente di un genere pianistico in cui l’ostentazione della bravura tecnico-esecutiva e del virtuosismo strumentale erano centrali. A questo genere si affiancarono ben presto in Italia le riduzioni e gli adattamenti per complessi bandistici di strumenti a fiato da parte di autori di fama o meno conosciuti, anche se di un certo spessore musicale, come Domizio Zanichelli, direttore del corpo musicale della Guardia Nazionale di Parma durante la seconda metà dell’Ottocento, che ha realizzato diversi pot-pourri da opere liriche. Anche il ben più noto Ponchielli lega il suo nome meno alla tradizione della fantasia su brani d’opera per banda musicale che diresse a più riprese prima di intraprendere personalmente la carriera di compositore di teatro musicale. Ma il compositore che più d’ogni altro si è dedicato in assoluto a questa pratica è sicuramente Liszt, il cui catalogo conta circa ottanta numeri di lavori di questo tipo. Le sue parafrasi non sono delle convenzionali fantasie ma delle vere e proprie opere originali su temi di altri compositori, da cui differiscono per struttura formale ed invenzione musicale. Più di un accenno è dovuto a Jean Baptiste Arban, autore di due fondamentali volumi didattici, uno dei quali contiene la famosa Fantaisie et Variations sur le “Carnaval de Venise”, un assolo di tromba della durata di circa sette minuti, vero saggio di tecnica e virtuosismo la cui esecuzione esige un fraseggio superbo, una diteggiatura perfetta e una totale maestria dell’estensione e del vocabolario tonale dello strumento.
Suonarlo rappresenta molto semplicemente un rito di passaggio per i trombettisti; suonarlo bene testimonia abilità e motivo d’orgoglio per l’esecutore; ma interpretarlo in una dimensione artistica che trascenda la sua complessità è qualcosa che attiene solo ai grandi interpreti.

Pubblicato Mercoledì 9 febbraio, 2005 
alle ore 10:58
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura