SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: ancora una tragedia sul lavoro

Operaio muore intossicato

1.704 Letture
commenti


Tragedia ieri pomeriggio all’interno del supermercato Coal "Manoni" in piazza dell’erbe, a poca distanza dal Foro Annonario. Un incidente sul lavoro è costato la vita al 52enne Alvaro Cinti residente ad Ancona, mentre il figlio Davide di 22 è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale. Entrambi sono stati investiti dal gas che alimenta i congelatori del negozio. I due tecnici stavano effettuando una riparazione all’impianto frigorifero, al piano interrato del supermercato. Si trattava di un intervento di normale routine, uno dei tanti che Alvaro Cinti ed il figlio eseguivano tutti i giorni. Cinti era infatti un esperto in riparazione di frigoriferi industriali con un’azienda ad Ancona in via Sacripanti specializzata proprio negli impianti installati nella grande distribuzione. Era conosciuto per la sua professionalità ma ieri pomeriggio qualcosa lo ha tradito. Mentre era in atto l’opera di manutenzione, dall’impianto a pressione che alimenta i frigo ed i congelatori al piano superiore, si è sprigionato del gas. Alvaro e Daniele Cinti sarebbero stati investiti in pieno viso. Mentre Alvaro Cinti si è accasciato al suolo perdendo conoscenza, il figlio ha avuto la forza di chiedere aiuto. Subito accorsi e resisi conto della gravità della situazione, i titolari del supermercato hanno immediatamente chiamato il 118. Il medico e gli infermieri a bordo dell’ambulanza giunta a sirene spiegate sul posto hanno cercato disperatamente di rianimare Alvaro Cinti, praticandogli anche il massaggio cardiaco. Purtroppo nonostante tutti i tentativi, per il tecnico anconetano non c’è stato niente da fare. Davide invece è stato trasportato al pronto soccorso e quindi ricoverato nel reparto di rianimazione. Per fortuna le sue condizioni non sono risultate gravi: ha accusato un principio di asfissia, e la prognosi per lui è di tre giorni. Allertati dal 118, al supermercato sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco, mentre la polizia municipale ha provveduto a delimitare la zona. Probabilmente sarà disposta l’autopsia per accertare le esatte cause che hanno provocato il decesso del 52enne.
di Sandro Galli
dal Resto del Carlino

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Mercoledì 2 febbraio, 2005 
alle ore 9:47
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno