SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
US Pallavolo Senigallia: corsi volley e minivolley 2021/2022 per tutte le età

Anche Senigallia partecipa alla giornata del creato

Il 3 ottobre, al bosco della Cesanella

1.331 Letture
commenti

La Commissione Diocesana per la Pastorale sociale e del Lavoro invita tutte le persone interessate a vivere insieme la Giornata del Creato, nata per diffondere uno stile di vita che si prenda cura del pianeta in cui viviamo.

Il tema di quest’anno è Camminare in una vita nuova: la transizione ecologica per la cura della vita.

L’appuntamento è per domenica 3 ottobre alle ore 16.00 presso il bosco della Cesanella.

Saranno con noi il Vescovo della nostra diocesi, Mons. Franco Manenti, l’assessore Cinzia Petetta in rappresentanza del comune di Senigallia, il vice Imam Rachid Ouqqass (Centro Culturale ALNOUR) e Amos Zuares in rappresentanza della comunità ebraica.

Potremmo conoscere la storia del Bosco della Cesanella, ringraziare Dio in comunione tra cristiani, ebrei e mussulmani, per i doni della natura, prendercene concretamente cura ripulendolo e lanciare un concorso di idee da realizzare nei prossimi mesi: “Il Parco che vogliamo”.
Il bosco della Cesanella è un’area di circa 12 ettari, nato in attuazione del Protocollo di Kyoto, come opera compensativa di recupero della CO2 a seguito della costruzione della terza corsia dell’autostrada.

Il bosco è ad oggi non pienamente vivibile, privo di vialetti, panchine ed illuminazione: già alcuni cittadini, residenti e parrocchiani hanno manifestato il desiderio di impegnarsi per renderlo un luogo più accogliente. Si tratterà, dunque, di un percorso di attivazione civica relativo alla riprogettazione partecipata del bosco: da adesso alla prossima primavera saranno coinvolti con il patrocinio del Comune i cittadini, i residenti nel territorio, gli studenti e gli insegnanti dell’IC Giacomelli e delle scuole superiori della città.

La Chiesa diocesana continua così ad accompagnare processi di rinnovamento civile, impostati sulla inclusione, il dialogo, l’attenzione alla partecipazione attiva, in continuità con la felice esperienza de “La città che vogliamo”, nel 2019.
Si allega la locandina della iniziativa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura