SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fabrizio Volpini candidato Sindaco - Elezioni Comunali Senigallia 2020

Presentazione dei candidati PD Senigallia: è la volta di Massimo Barocci

"Consapevolezza che Senigallia sia diventata sempre più città a misura d'uomo va considerata nuovo punto di partenza"

1.065 Letture
commenti
Massimo Barocci

Sono Massimo Barocci, ho 58 anni e ho vissuto praticamente da sempre a Senigallia, dove ho frequentato il liceo scientifico. Sono laureato in farmacia e lavoro per una azienda farmaceutica multinazionale per la quale ho ricoperto diversi ruoli sia di specialista scientifico che di specialista di vendita; ora mi occupo, per il territorio nazionale, di screening del cervicocarcinoma.

Amo lo sport e pratico qualsiasi sport che si possa fare in montagna. La mia passione per la montagna mi ha avvicinato ad una scuola di alpinismo dove sono istruttore sezionale di sci alpinismo.
Amo la cucina e cucinare, soprattutto a casa per gli amici.

Mi presento alle elezioni comunali di Senigallia per il Partito Democratico cui sono iscritto dal 2009. Ritengo la partecipazione ad una competizione elettorale un esito naturale quando si fa attività politica. Tanto più che lo farò con, e per, Fabrizio Volpini, persona che stimo umanamente, professionalmente e politicamente e che sarà certamente un grande sindaco per la nostra città.

Non sono mosso da alcun interesse e da nessun obiettivo personale, voglio solamente mettere le mie conoscenze, le mie esperienze e la mia sensibilità a disposizione del governo della città.

Senigallia da vent’anni sta vivendo un periodo di profonda trasformazione tanto da essere diventata una delle città più belle e vivibili d’Italia, ma è necessario continuare con nuove idee e con nuove proposte per renderla ancora migliore, più sostenibile e pronta al mutare della società, dell’ambiente, dei bisogni delle persone, che tutela e garantisce i beni e le risorse comuni; una città della ragione, del cuore e dell’accoglienza.

Sono da sempre sensibile alle tematiche ambientali, che quotidianamente ci ricordano che il pianeta in cui viviamo è uno solo e siamo arrivati al limite, e ai problemi che vivono i nostri concittadini più deboli e fragili: gli anziani, i bambini, i disabili.

La consapevolezza che Senigallia negli anni sia diventata sempre più una città a misura d’uomo deve essere considerato un nuovo punto di partenza per fare in modo che diventi realmente anche a misura di tutti. Dei portatori di disabilità, che devono poterla vivere liberamente grazie all’abbattimento delle barriere architettoniche, dei bambini che hanno bisogno di spazi e piste ciclabili ampie, sicure e illuminate, e degli anziani, che devono comunque poter continuare a godere della città dove hanno vissuto per una vita.

La cura dei non autosufficienti e dei fragili mette spesso in grosse difficoltà le famiglie che a volte, e ne ho recente esperienza, vengano lasciate da sole nell’affrontare i problemi dell’assistenza dei propri cari. Un’idea, che aggiungerei alle misure contenute nel programma del Partito Democratico, potrebbe essere la disponibilità di un numero verde in grado di fornire tutte le informazioni e il supporto necessari alle famiglie che si trovano in queste condizioni.

Ho sempre apprezzato le iniziative di economia solidale presenti a Senigallia, e il prenderne parte attivamente tramite un gruppo di acquisto solidale (GAS) mi ha reso consapevole del fatto che questa è una forma di economia che crea un nuovo rapporto tra produttore e acquirente, remunerativo per entrambi, basato sulla conoscenza, la reciprocità e il rispetto, il legame con il territorio, la salvaguardia della qualità dei suoli e del paesaggio, l’eliminazione delle sostanze tossiche, la qualità di ciò che mangiamo. Uno dei miei obiettivi è la promozione di questa forma di economia, favorendone la conoscenza, identificando spazi idonei e incentivando i produttori. Una prima idea concreta potrebbe essere rappresentata dalla fornitura in tutte le mense scolastiche di prodotti biologici locali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura