SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Coronavirus, nessuna vittima nelle Marche: è la quarta volta in pochi giorni

Su scala nazionale invece tornano a crescere i contagi

1.017 Letture
commenti
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca
Coronavirus

Buone notizie dal GORES nel consueto bollettino divulgato nella giornata del 28 maggio. Nessuna vittima nelle Marche: è la quarta volta in pochi giorni. Nelle ultime ore i guariti e dimessi nelle Marche sono saliti a 4376.

Dei 6719 casi positivi totali nelle Marche, 92 sono i ricoverati, che per la prima volta scendono sotto i 100, in calo anche le persone in isolamento, 1254, e 997 sono deceduti. Dei ricoverati, 13 sono in terapia intensiva, 11 in terapia semi-intensiva, 40 sono ricoverati in terapia non intensiva, 42 in area post critica. 151 si trovano in strutture territoriali.

Dei 13 in Terapia Intensiva, 4 sono ricoverati a Torrette di Ancona, 2 a Fermo, 1 a Jesi, 3 a Camerino, 3 a San Benedetto del Tronto. I ricoverati in aree semi intensive sono 5 a Camerino, 7 a Torrette. Per quanto riguarda i reparti non intensivi 9 sono i pazienti ricoverati a Pesaro, 1 a Torrette, 8 a Fermo, 2 al Covid Jesi, 8 a Macerata, 12 a Camerino.

Nella nostra regione sono deceduti 595 uomini e 402 donne, con un’età media di 80,5 anni; il 94,8% di loro aveva malattie pregresse. La provincia di Pesaro è la più colpita con 527 morti (-), seguita da Ancona con 217 (-), Macerata con 166 (-), Fermo con 66 (-) e Ascoli con 13 (-). Sono 8 (-) le vittime provenienti da fuori regione.

Su scala nazionale tornano a crescere i contagi. Sono 231.732 i casi di coronavirus alle 17 del 28 maggio, 593 in più rispetto al giorno precedente. Gli attualmente positivi sono 47.986, in calo di 2.980 unità nel confronto con mercoledì (-5,85%). I morti delle ultime 24 ore sono 70 (+0,21%) e portano il totale, dall’inizio dell’epidemia, a quota 33.142. I guariti, invece, sono stati 3.503 all’insegna di un trend del 2,38% giorno su giorno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!