SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tombe Ipogee, “situazione davvero incresciosa a Senigallia”

"Ecco il punto della situazione nei tre cimiteri: ci rivolgiamo al Vescovo Manenti"

2.889 Letture
Un commento
Valce - Kit cortesia hotel - Monouso finger food - Bicchieri per eventi e party
Scorcio del cimitero delle Grazie

La poesia di Totò “ A livella” affronta con l’ironia e la leggerezza tipica del grande attore il tema della morte, ricordando come al di là delle professioni e posizioni che occupiamo in vita, in fondo davanti all’ultimo passo siamo tutti uguali e umani.


Invece questa è la situazione nei nostri 3 cimiteri: Senigallia, Roncitelli e Montignano in seguito alla’ordinanza Comunale n.138/2019 che dal 01 Aprile 2019 impedisce la sepoltura dei propri cari ai concessionari privati e pubblici di Tombe Ipogee.

I posti attualmente pronti e disponibili nel Cimitero delle Grazie a Senigallia sono 11, a Montignano uno o due retrocessi in settima fila, fila inaccessibile, a Roncitelli invece hanno un prefabbricato pronto ma a cui manca l’agibilità per cui è impossibile tumulare e i cittadini debbono chiedere un posto di appoggio ad amici o conoscenti.
E’ possibile pietire un appoggio anche in un giorno di così tanto dolore?

L’Amministrazione dovrebbe provare vergogna per aver creato questa situazione a dir poco incresciosa e che lo diventerà ancor più quando, a breve, non ci saranno più posti disponibili.

Il Comune con questa Ordinanza vessatoria e oppressiva ha deciso di impedire la tumulazione in questi luoghi di culto penalizzando 1000 famiglie, 500 private e altrettante pubbliche, concessionarie di Tombe Ipogee che, pur avendo loculi vuoti e disponibili, non possono più seppellire lì i loro cari.

E’ vero, il posto è di proprietà comunale, ma come concessionari al pari di quelli degli stabilimenti balneari per costruire le Tombe Ipogee i cittadini hanno pagati oneri, imposte e si sono fatti carico di spese per il mantenimento e addobbi (si parla anche di milioni spesi al tempo della lira) con marmi e abbellimenti religiosi.

Alcuni proprietari addirittura hanno acquistato queste tombe tramite “atto notarile” e quindi pari all’acquisto di un immobile. Queste modalità avevano sicuramente il consenso del Comune che non ha mai impedito fino a poco tempo fa tali passaggi tra cittadini, salvo ritirare ora precipitosamente quanto legalmente consentito e senza alcun confronto pubblico e trasparente con gli interessati.

La soluzione adottata e in essere del Comune è costruire dei prefabbricati con loculi indistinti, lontani dalla tombe di famiglia in un anonimo quadro che nulla ha di etico né di religioso. Non si ha più rispetto per i morti e soprattutto non ci si degna di confrontarsi con i dolori dei cittadini ma si guarda solo ad incassare soldi che i cittadini devono pagare per acquistare un loculo.

Ma nemmeno questo è sempre consentito. A Roncitelli è dal mese di marzo che hanno costruito il prefabbricato cimiteriale ma ad oggi, agosto 2019, devono ancora dare l’agibilità chiesta già da metà Giugno. In caso di decesso, cosa che si è già verificata, la salma molto probabilmente rimarrà nella chiesa del cimitero e i familiari dovranno subire la spesa di 85 euro anche per la sosta.

Qualora invece un cittadino generoso faccia appoggiare provvisoriamente la salma nella sua tomba (non ipogea naturalmente), i familiari andranno incontro anche alla spesa di 300 euro per lo spostamento definitivo.

Noi non accettiamo che una Amministrazione che si ritenga seria non discuta palesemente e in modo trasparente di una cosa che riguarda l’etica, la morale di famiglie concessionarie di Tombe ipogee e per questo da persone religiose e rispettose delle tradizioni abbiamo inviato un appello e chiesto un incontro a Monsignor Franco Manenti Vescovo di Senigallia.

Aspettiamo fiduciosi una convocazione da Monsignor Manenti perché sicuramente potremo esprimere compiutamente tutte le nostre difficoltà sapendo di essere ascoltati, capiti e aiutati in questa impresa che non riusciamo a risolvere per una chiusura dell’Amministrazione veramente sorprendente, oltre che dolorosa, perché colpisce migliaia di cittadini nei loro sentimenti più cari.

Da

Comitato Tombe Ipogee

Commenti
Solo un commento
favi umberto 2019-08-30 06:30:40
Bravi, buona iniziativa... speriamo sia afficace altrimenti aspettiamo la nuova amministrazione sperando sia migliore di questa.....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura