SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Picchia moglie perchè troppo “occidentale”: atti denunciati alla Polizia di Senigallia

Il vicequestore Licari invita le donne a segnalare soprusi e comportamenti che possono degenerare in violenza

2.458 Letture
commenti
Car Multiservice - Gomme a prezzi shock - Centro servizi auto a Senigallia
violenza di genere, violenza contro le donne, femminicidio

Ha scelto di denunciare alla Polizia di Senigallia i comportamenti di suo marito, mettendo da parte le paure e l’amore che prova per lui, mettendo davanti a tutto la sua sicurezza personale.

La protagonista della storia è una giovane donna originaria del sudest asiatico che ora abita a Senigallia, che da tempo subiva la gelosia, i controlli e soprattutto le percosse da parte di suo marito, secondo il quale la sua consorte stava vivendo secondo costumi troppo occidentali.

La donna si è però recata presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di via Rosmini, dove la Polizia di Senigallia ha raccolto la sua denuncia, la quindicesima da parte di una donna per maltrattamenti dall’inizio del 2018, e ha messo sotto controllo l’uomo.

Il Commissario Agostino LicariMarito e moglie sono ancora conviventi, ma il comportamento dell’uomo è cambiato, a quanto si apprende attraverso il vicequestore aggiunto Maurizio Agostino Licari, il quale non smette di spronare le donne a non sottovalutare e denunciare soprusi e atti che possano degenerare in violenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno