SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Il Tucano - Ristorante-Pizzeria Senigallia - Pesce fresco dell\'Adriatico

ANPI Senigallia sul caso della nave Diciotti: “Comportamento del Governo deplorevole e irresponsabile”

Indetto per l'ultima settimana di agosto un presidio per protestare contro il blocco dell'imbarcazione della Guardia Costiera

logo ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Con la vicenda della Diciotti si è superato ogni limite! Il comportamento del Governo non solo è deplorevole ma irresponsabile. Non si può accettare che delle istituzioni continuino ad avere un atteggiamento superficiale e disumano nei confronti dei più deboli.
L’ostinazione a non far attraccare una nave della Guardia Costiera, prima, per poi non far sbarcare le persone sulla Diciotti è una palese violazione del codice penale oltre che della Carta costituzionale.
Riteniamo l’inchiesta aperta dalla procura di Agrigento, che ipotizza anche il reato di sequestro di persona, un messaggio chiaro: la politica sarà pure legittimata a prendere decisioni e assumere provvedimenti, ma non può contravvenire a quanto previsto nella nostra Costituzione.
Per fortuna osserviamo una differenza di comportamento fra la Guardia costiera e il governo. Chi per vocazione è portato a salvare vite umane, nello spirito del proprio mandato, può e deve dare lezioni a chi ha perso la bussola su ciò che sia giusto e lecito.

L’ANPI di Senigallia e Trecastelli organizzeranno per la prossima settimana un presidio in un sito della nostra città, che comunicheremo ottenute le autorizzazioni necessarie, per manifestare contro l’inaccettabile comportamento del Governo Italiano ed invita tutte le organizzazioni democratiche di partecipare alla annunciata iniziativa.

L’ANPI di Senigallia ha già aderito all’appello promosso dalla Scuola di Pace “Vincenzo Buccelletti” di Senigallia assieme alla CGIL, ARCI, Legambiente e Libera.

 

Leonardo Giacomini Presidente ANPI Senigallia

Commenti
Ci sono 6 commenti
octagon 2018-08-25 14:56:43
Dove andate a manifestare? A bruxelles immagino, oppure a Ceuta?
Mario2 2018-08-25 16:04:35
Occhio alla tubercolosi e alla scabbia....
Antonio 2018-08-25 16:32:59
Andate a lavorare invece di continuare con queste cretinate che nessuno più segue. Siete rimasti 4 gatti, anzi 4 sorci!
boscaioloeremita
boscaioloeremita 2018-08-25 19:26:32
17 minuti di compassionevole servizio suigli immigrati illegali al TG delle 13.00 oggi 25.08.2018. Da due giorni nssuna citazione dello strupro della quindicenne sulla spiaggia venerta e sul senegalese con foglio di via (già espulso! ma ancora in Italia) arrestato, notizia riportata da tutti gli altri telegiornali e giornali. Distrazione o tendenzioso strabismo giornalistico? Sono altrettanto strabici gli abituali spettatori di TG7?
Il limite dei post comunisti è valutare gli eventi soltanto come un caso umano. La società non è una sommatoria di individui ma ha le regole e principi dei grandi numeri. Il caso Diciotti è principalmente il segnale che una nazione ed il popolo italiano non ne può piu' di una immigrazione che cerca di approfittare della situazione di presunto benessere occidentale, crea infiniti problemi quando già i cittadini contribuenti ne hanno abbastanza! Finiamola con la falsa informazione de ricatto morale dei "salvataggi" , e delle fake newus come l'inesistente "canale di Sicilia" che ci è stato propinato per anni salvo poi tardivamente scoprire che detto canale è tra Sicilia e Tunisia non Libia. La realtà è si cerca che è piu' facile ottenere il consenso dei buonisti che dei consapevoli che a volte sono necessarie scelte tristi e difficili.
francesco. 2018-08-25 22:43:45
Aprite le vostre case ...ridicoli!!!!
mik76
mik76 2018-08-26 00:05:54
Vigliacchi da sempre. In memoria di Giuseppina Ghersi
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura