SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

“Sartini promuove solo caccia alle streghe, i lavori al Porto di Senigallia si faranno”

Mangialardi: "abbiamo risolto il problema dei detriti, mentre il consigliere non fa che danneggiare l'immagine della città"

Il pontone per il dragaggio del porto di Senigallia

“Ancora una volta l’agire del consigliere Giorgio Sartini si rivela un ossimoro rispetto al nome della lista che lo ha eletto nel consiglio comunale. Con il suo nuovo esposto, questa volta indirizzato all’Asur, alla Capitaneria di porto, all’Arpam e alla Prefettura con l’obiettivo di bloccare l’intervento di dragaggio del porto, Sartini dimostra di voler anteporre il proprio interesse politico al bene comune della città, promuovendo l’ennesima farsesca caccia alle streghe”.


Così il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, commenta l’esposto presentato dal consigliere comunale Giorgio Sartini circa i lavori di escavo dell’avamporto e dell’imboccatura del porto di Senigallia.

“Mentre l’Amministrazione comunale – continua il sindaco – dopo aver risolto l’emergenza dei detriti sulla spiaggia, è impegnata di concerto con le associazioni di categoria e gli operatori economici a garantire un eccellente avvio della stagione turistica ormai alle porte, Sartini preferisce scommettere sul suo fallimento provando in tutti i modi a danneggiare l’immagine della città e rivelando un livello di irresponsabilità che certo non ci si aspetterebbe da chi, appena tre anni fa, aveva scelto di candidarsi alla guida del Comune”.

In ogni caso – conclude Mangialardi – i lavori escavo del porto si faranno. Si faranno seguendo le indicazioni del serio studio ambientale preventivo elaborato dal dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Univpm e, come sempre, nel pieno rispetto della legge. Si tratta di un intervento fondamentale non solo per garantire la sicurezza dei natanti in ingresso e in uscita dal porto della Rovere, ma anche per rafforzare lo sviluppo di quel turismo portuale su cui come Amministrazione comunale stiamo da tempo lavorando insieme alla Capitaneria di porto e all’ufficio Opere Marittime, che oltre a rappresentare un segmento in crescita può ambire a diventare una voce importante della nostra economia, capace di generare crescita e occupazione.

Ma forse ciò a Sartini non interessa”.

Commenti
Ci sono 12 commenti
leofax 2017-04-11 18:28:01
Se come scrive Sartini, che detti lavori non interessano la foce del Misa, l'isolotto per intenderci, sarebbe veramente grave. Lo ritengo uno schiaffo per tutti gli alluvionati del 3 maggio 2014, La prevenzione innanzi tutto.
Indiana Pips
Indiana Pips 2017-04-11 20:20:44
Prima di parlare bisognerebbe sempre accendere il cervello e informarsi...i lavori di escavo del Porto NULLA hanno a che fare con la foce del fiume dove c'è il fantomatico isolotto. Se uno si informasse scoprirebbe che quell'isolotto, per farlo sparire, ha bisogno di leggi speciali, perchè quelle attuali ne impediscono la rimozione. Se Sartini NON AVESSE ROTTO le scatole con l'ennesimo esposto inutile, forse qualche cosa si sarebbe fatto tra un escavo e un altro, ma ora, con il casotto che ha sollevato, quell'isolotto ce lo teniamo a vita!!! Fare opposizione ok, ma come la fa Sartini è dannosa anzichè utile. Non difendo, non voto e lo vorrei vedere su Marte al Sindaco, ma questa volta non ha detto cose sbagliate.
BlackCat
BlackCat 2017-04-11 21:03:09
Per me l'unica cosa che si danneggia è l'immagine del ciuffo...
fra77 2017-04-12 10:58:26
Concordo con @Mirella.
leofax 2017-04-12 11:26:05
Se quando hanno costruito il braccio del nuovo avamporto e allungavano di qualche decina di metri il molo di levante, non vi erano isolotti di sorta e meno mareggiate dalle parti del Bora Bora. Tra l'altro, fa ridere, vedere un Ufficio Locale Marittimo, che è costretto a tenere i propri natanti nell'area portuale e non sul canale dove si trova la caserma, perchè il Comune non pensa a dragare il tratto di sua competenza dal ponte della ferrovia alla foce. Non servono leggi speciali ma solo buona volontà viste le conseguenze dell'alluvione del 2014 e il sottoscritto ne sa qualcosa.
centr100
centr100 2017-04-12 12:19:15
@Mirella la legge già c'é, é la n. 919 del 22/10/1920, che prevede chiaramente che la competenza della manutenzione del fiume dal ponte della ferrovia fino al mare NON E' DELLA REGIONE MARCHE (quindi é nostra, a meno che qualche volontario non venga a farci un regalo). L'ordinanza emessa dal sindaco, quindi, con la quale impone alla Regione di intervenire, é un atto sciocco, e totalmente inutile, perché non é proprio la regione l'ente preposto. Forse su Marte, pianeta in totale assenza di fiumi, dove anche io assieme a lei lo manderei, potrebbe avere un senso quell'ordinanza. Basterebbe studiare un po', prima di emettere atti inutili!
Quegli isolotti al porto li dobbiamo pulire noi a spese nostre, punto.
Se poi un'altra legge impone il periodo per effettuare determinati lavori al porto, sennò si danneggia la pesca e la qualità del mare d'estate, cosa vogliamo fare? Non la rispettiamo? O invece facciamo pagare chi votiamo (e paghiamo) per lavorare bene (che dovrebbe lavorare bene) e per prendersi le responsabilità (che dovrebbe prendersi) Invece di perdere tempo a farsi i selfie con sorrisi di plastica, esibendo acconciature ridicole ?
Su Sartini: gigantesco, immenso, rompiscatole (userei altri termini, ma l'amministratore del sito me li censurerebbe). Ma fa il mestiere suo, si chiama opposizione, e deve mettere in evidenza le magagne. Tra l'altro il rispetto della legalità é sempre stato il motto di questa lista civica, e mi sembra siano coerenti. Più che da lui, me lo aspettavo più dai cinquestelle, dico la verità, che qua a Senigallia mi sembrano un po' blandi, anche se devo ammettere che l'intervento del Consigliere Palma dell'ultimo Consiglio comunale mi é piaciuto. Vada comunque, era ora che qualcuno la facesse a Senigallia, l'opposizione con le carte alla mano, e non con i piatti da sbattere giù per il corso.
vecchio freak 2017-04-12 15:52:06
@centr100..bell'intervento.
Peccato che l'accenno ai capelli del sindaco, che giustamente si pettinatura come c...o gli pare, denoti un malanimo ed un livore che vanno, complessivamente, a vanificarne l'efficacia.
centr100
centr100 2017-04-12 21:01:51
Credo che dipenda un po' dalla sua scala di valori, vecchio freak ◔_◔
Non ho scritto un commento per parlare di una acconciatura, ma se a questo vuol ridurlo, purtroppo, una risposta è doverosa:
fermo restando che chiunque è libero di pettinarsi come gli pare, cosa in cui concordo con lei, non ho capito perché abbia pensato che mi stessi riferendo al Sindaco, visto che non è così.
Se rileggesse, io non ho fatto riferimenti ad una singola persona, bensì ad una categoria di persone, che "eleggiamo" e" paghiamo", perché "lavorino bene" e che "dovrebbero prendersi le loro responsabilità" , pagando a loro volta quando sbagliano (e non noi).
Sono costoro che (mi cito) "perdono tempo a farsi selfie, esibendo sorrisi di plastica, e pettinature ridicole". Sto proprio usando il plurale.
Se lei pensa invece che mi riferivo proprio ad una persona... bè... questo fa capo alla sua sensibilità e alla opinione che ha, di quella persona.
Anche se, purtroppo, seguendo quando posso il consiglio comunale alla radio, alle volte mi chiedo come si possa essere un amministratore, esibendo un livello così basso non dico di educazione (che quella già è molto carente), ma proprio di rispetto verso chi ascolta da casa: è davvero imbarazzante, non sentire mai una risposta decente a delle singole domande poste in maniera quasi sempre chiara anche per un non addetto ai lavori, e perder tempo a tergiversare in giri di parole inconsistenti, conditi di insulti e di critiche personali superflue.
Non ho mai sentito un consigliere che viene sgridato, perché ha fatto degli accessi agli atti. Credo ciò avvenga solo a Senigallia, e in questo periodo (non credo si tratti di una realtà storica della nostra città).
Credo che il continuare a non rispondere, sia un pessimo esempio di brutta politica.
Guardi io non ho votato Sartini (ho votato M5S), ma più lo caricano di insulti e più mi sta simpatico, perché mi fanno capire che lo considerano un nemico con quelle loro reazioni isteriche, o critiche personali, fatte per tappargli la bocca perché si avvale del suo potere di "scoperchiare le pentole".
Non so come andrà a finire questa storia, fermo sta che non parlavo nello specifico dell'acconciatura "del sindaco", la quale, comunque (è vero) non è che mi piaccia poi granché, ma de gustibus, se ne farà una ragione se a uno non piace, così come io sto ancora cercando di farmi una ragione che sia di nuovo su quella poltrona, con Memé che gli suggerisce qualche parola seduto al suo fianco, e il suggerimento che entra nel microfono e da casa si sente tutto, creando delle situazioni anche divertenti... e se si entra in politica, non credo si possa pretendere di piacere a tutti, no? Buona serata. :-)
Indiana Pips
Indiana Pips 2017-04-12 21:49:21
Non ho parlato di "competenze" centr100, e non c'entra di chi sia la competenza, c'entra invece che quell'isolotto, per una serie di leggi purtroppo assurde, NON LO SI PUO' TOGLIERE se non cambiando appunto regole. Forse, e sottolineo forse, nel silenzio dei lavori dell'escavo "qualcuno" avrebbe potuto sistemarlo senza farsi vedere, ma ora questo è impossibile grazie all'opposizione di Sartini, che se sarà stato bravo alcune volte, qui ha toppato di brutto. I lavori sono stati perfettamente autorizzati dopo mille verifiche (ma queste cose probabilmente Sartini non le sa). La legge dei tempi del lavoro per l'escavo la si conosce benissimo, infatti senza l'intervento di Sartini sarebbero finiti entro il 30 aprile, giorno ultimo previsto dal regolamento, ora non si sa, quindi il 30 aprile si interromperanno per poi riprenderli dopo l'estate. Quindi tanto can can per nulla visto che, forse sembrerà strano, ma è tutto in regola per i lavori dell'escavo. Sartini farà anche opposizione, cosa che nessuno ha mai fatto a Senigallia, ma questa dovrebbe essere fatta a ragione veduta e non così tanto per dare fastidio perchè lui e il Sindaco non si possono vedere. Comunque adesso vedremo che fine faranno gli esposti presentati.
centr100
centr100 2017-04-13 13:36:27
Mirella, le chiedo scusa ma lei sembra effettivamente saperne molto più di me da quello che spiega. Può per cortesia dire anche a me perché quegli isolotti non li possiamo rimuovere noi? Cosa prevede questa legge assurda? O se non le va... perché immagino sia noioso spiegare l'assurdo Delle nostre norme (troppe ce ne sono di leggi assurde purtroppo....). Come ho dato io in merito alle competenze di manutenzione di quell'area, Vorrei poter leggere la normativa a cui fa riferimento nel suo messaggio, perfavore. Così capisco anche io.
Nel merito Delle competenze, non so se ne é accorta ma... stiamo parlando della stessa cosa :) per me in
a quel tratto é il comune che le deve a togliere (ma ai sensi di legge) mentre per lei é il comune che le togliere (a prescindere, a costo di scavalcare le regole) . Per me però é importante, nei lavori (in generale, non in questo in particolare) stabilire sempre di chi siano le competenze, soprattutto quando si parla di opere pubbliche.
Davvero, se può citarmi i riferimenti delle norme che richiamava sopra, perché a me risulta che quello é un lavoro di manutenzione di nostra competenza, e nulla piú, che va fatto. Però magari ci sono altri aspetti che non conosco. Grazie.
vecchio freak 2017-04-13 22:22:49
@centr100 la sua risposta conferma ampiamente quello che ho detto..inoltre la svilisce perché si nasconde dietro il pretesto di non aver espressamente parlato del sindaco nascondendosi dietro a dei riferimenti da lei definiti generici..tale vile comportamento è ancora più cialtronesco che parlare chiaramente..un po come chi saluta con "salve" non avendo abbastanza coraggio da decidere se fare del tu o del lei.
Ossequi
centr100
centr100 2017-04-16 09:27:52
@vecchio freak, mi scusi ma forse non ha capito che siamo su internet, e ben mi guardo dal fare nomi e cognomi o dall'insultarli direttamente, trappola nella quale lei sembra volermi subdolamente portare dentro.
É questo tanto più é da non fare, se si parla di persone che hanno già dimostrato in mille occasioni, nella loro infantile suscettibilità, perse nella loro ignoranza e visione di sé, di essere gravemente pericolose per il prossimo.
E a me tra l'altro, sembra che lei stia facendo esattamente lo stesso con me, dandomi del "cialtrone", senza però scriverlo direttamente.
Io sono intervenuto per parlare di un argomento: punto.
Le ribadisco, che trovo estremamente sciocca questa sua critica personale, così come sciocco é finire a parlare di queste cretinate, decontestualizzate dall'argomento iniziale.
Sono un semplice cittadino, sono intervenuto per parlare di un argomento, non ho votato questa amministrazione, non ho una buona opinione di loro, non mi piacciono e trovo imbarazzante la maggioranza che li sostiene.
Non ne faccio un segreto, ma non capisco perché dovrei insultarli direttamente come lei mi chiede di fare, esponendomi a delle potenziali querele, per dimostrare che "ho le palle"? A lei, poi?
Questo é molto subdolo da parte sua. E mi fa capire due cose:
1) ció che ho scritto é corretto, per questo lei sta cercando di zittirmi e di sviare il discorso su altro (é la tattica di questa amministrazione, quando viene colta sul fatto)
2) credo che lei, non sia in realtà, una persona intellettualmente libera. Mi spiego: io quando scrivo, non lo faccio per difendere, né per celebrare nessuno, tantomeno sto adempiendo a nessun compito assegnatomi. Credo, ma é solo un sospetto, che non sia il suo caso.
La saluto.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura