SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Go Internet - Connessione Casa in 4G LTE Senigallia

Niente accorpamento tra le prime classi CAT al Corinaldesi di Senigallia

I ringraziamenti da parte degli studenti e dei genitori per la scelta di mantenere distinte le due sezioni

1.625 Letture
commenti
ITET "E.F.Corinaldesi" di Senigallia

I genitori e i ragazzi della 1^ B CAT vogliono dire grazie. Vogliamo esprimere al Prof. Daniele Sordoni, Dirigente Scolastico dell’Istituto “Enzo Ferruccio Corinaldesi”, ai suoi collaboratori ed al corpo docente un sincero e sentito ringraziamento per la costanza e l’impegno dimostrati, nel perseverare perché non venisse attuato l’accorpamento delle due sezioni e venissero mantenute le due classi prime CAT.

Tale risultato ha consentito di mantenere un numero di alunni compatibile con gli spazi didattici disponibili, nel rispetto delle norme vigenti in materia di igiene e sicurezza, con evidenti benefici anche sotto il profilo didattico. Quindi la nostra gratitudine va a tutti coloro i quali, hanno impiegato energie, risorse professionali e tecnico-specialistiche per dare corpo a tutta una serie di azioni finalizzate alla risoluzione del problema accorpamento.

Tale situazione ha determinato un clima di costruttiva collaborazione tra scuola, istituzioni locali e famiglie. Siamo infatti fermamente convinti che senza la cooperazione tra tutte queste figure, non sarebbe stato possibile ottenere questo risultato, per nulla semplice e scontato, in considerazione del periodo nel quale è stato affrontato.

La sinergia vincente ha certamente ripristinato un rapporto di reciproca stima, necessaria per una scuola di qualità, aperta alle sfide, capace di rinnovarsi e di migliorare. Gli stessi ragazzi, coinvolti costruttivamente nella vicenda, hanno tratto alcuni preziosi insegnamenti, dai quali hanno imparato che per il rispetto dei propri diritti ci si deve sempre impegnare a testa alta. Anche lo stesso sit-in, al quale hanno partecipato civilmente in prima persona, si è trasformato in una lezione di educazione civica. Hanno compreso che il diritto a manifestare, sancito dalla Costituzione, anche se fermo e deciso, deve necessariamente essere rispettoso delle regole e dei luoghi in cui si espleta.

Crediamo insomma che le due ore perse di lezione, non sono state vane, ma che invece hanno contribuito alla costruzione di una coscienza civica, sempre più importante nella società in cui viviamo.

Un ringraziamento sentito va anche al Sig. Sindaco del Comune di Senigallia, Maurizio Mangialardi per il suo personale contributo alla positiva risoluzione della questione.

 

Da I genitori ed i ragazzi della 1^B CAT

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura