SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: ricorso accolto in parte, la squalifica di Mauro Guenci termina il 31/12

La Seconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping modifica la decorrenza dello stop, che resta di 2 anni

2.415 Letture
Un commento
Assicurazioni Generali - Polizza vita, lavora con noi - Agenzia di Senigallia
Mauro Guenci

E’ stato parzialmente accolto il ricorso di Mauro Guenci contro la squalifica per doping che la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping del Coni aveva inflitto al pattinatore senigalliese e tecnico del Team Roller il 12 settembre 2016.


A comunicarlo è il sito ufficiale del Coni, che mercoledì 14 dicembre ha reso noto che “la Seconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha accolto parzialmente il ricorso di Mauro Guenci, contro la decisione della Prima Sezione TNA del 12 settembre 2016, infliggendogli la squalifica di 2 anni a decorrere dal 1° gennaio 2015 con scadenza al 31 dicembre 2016 (in precedenza la decorrenza era dal 26 agosto 2015 al 25 agosto 2017). Il dispositivo prevede inoltre la conferma per il resto della decisione impugnata”.

La decisione della Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping faceva riferimento alle Norme Sportive Antidoping (NSA) che stabiliscono quali comportamenti costituiscano violazioni al codice Wada (l’Agenzia Mondiale Antidoping): in particolare l’articolo 2.2 NSA riguarda “l’uso o il tentato uso di una sostanza vietata o di un metodo proibito da parte di un atleta“, mentre il 4.2 disciplina la “squalifica per presenza, uso o tentato uso, oppure possesso di sostanze vietate e metodi proibiti“.

I fatti si riferiscono a circa sette anni fa: Guenci si era sempre proclamato innocente sottolineando “di non aver mai assunto sostanze dopanti e di essere sempre risultato negativo ai controlli antidoping”.

La decisione del 14 dicembre, modificando la decorrenza della squalifica, fa sì che questa termini tra qualche giorno, con la fine del 2016.

Commenti
Solo un commento
pablo 2016-12-16 16:59:08
la condanna rimane lo stesso o no? Si.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!