SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Biogas a Casine, M5S: “Senigallia si esprima attraverso il consiglio comunale”

Richiesta la convocazione dell'assise per formalizzare il parere contrario all'impianto in zona Zipa, allagata nel maggio 2014

1.949 Letture
commenti
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio
Esondazione nella zona in cui si vuole costruire la centrale biogas di Casine di Ostra

Martedì mattina, 22 marzo, ho effettuato formale richiesta di convocazione d’urgenza del Consiglio Comunale per permettere che il Comune di Senigallia esprima il suo parere sull’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) che potrebbe essere a breve rilasciata all’impianto di produzione di energia elettrica da Biogasmediante digestione anaerobica di FORSU a Casine di Ostra, nell’immediata contiguità con il territorio comunale di Senigallia, in un’area (la ZIPA) che ha dimostrato la sua vulnerabilità dal punto di vista idrogeologico a seguito dei drammatici eventi alluvionali del maggio 2014.

La Conferenza dei Servizi, convocata per il giorno 15 marzo 2016 e chiamata ad esprimere pareri sul rilascio dell’AIA ha, infatti, rinviato la propria decisione di 20 giorni (come appreso dal comunicato del Gruppo Società e Ambiente pubblicato sui quotidiani locali nei giorni scorsi). Il Comune di Senigallia non è mai stato coinvolto nel procedimento nonostante, in qualità di comune confinante, sia implicito il suo interesse alla sicurezza dei propri cittadini per i motivi sopra descritti.
A dimostrazione di ciò durante la scorsa settimana si sono susseguite, sui quotidiani locali on-line e cartacei, tutta una serie di manifestazioni di contrarietà da parte di molte forze politiche di Senigallia, sia di maggioranza che di minoranza, e su tutte quella del Sindaco Mangialardi.

Poiché si ritiene, a questo punto, che tale parere debba essere formalizzato attraverso l’espressione istituzionale più democratica, ossia il Consiglio comunale, ho richiesto che sia convocato d’urgenza il Consiglio comunale di Senigallia prima della data del 5 aprile 2016, per discutere come ordine del giorno la mozione allegata al presente comunicato.

Confidiamo che le volontà espresse dai gruppi politici sugli organi di stampa diventino un impegno fermo e risoluto dell’Amministrazione al fine di tutelare la salute e la sicurezza pubblica, con evidenti benefici per i cittadini senigalliesi.
Riccardo Mandolini
consigliere MoVimento 5 Stelle Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura