SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Giovanetti Infissi - Detrazione fiscale 65% - Senigallia

Frontale a Urbino e investimento sulla S.S. 16: ferite due donne di Senigallia e Arcevia

E' grave una 47enne travolta da un'auto, meno serie le condizioni di una 28enne coinvolta in un incidente stradale tra tre mezzi

3.531 Letture
commenti
Ambulanza, Croce Rossa Italiana, CRI Senigallia

Due distinti incidenti stradali, verificatisi tra il tardo pomeriggio di venerdì 11 e la prima mattina di sabato 12 dicembre, hanno visto coinvolte due donne di Senigallia e Arcevia, finite in ospedale per le ferite riportate.

Venerdì 11, lungo la strada statale Adriatica, tra Cesanella e Cesano di Senigallia, una 47enne di Arcevia, mentre attraversava la strada a piedi, è stata investita da un’auto, una Fiat Punto condotta da un falconarese. Lo stesso automobilista ha chiamato i soccorsi medici, che in un primo momento hanno trasportato la donna all’ospedale cittadino, per poi trasferirla presso il nosocomio regionale di Torrette di Ancona.

Le condizioni dell’arceviese si sono infatti rivelate più gravi di quanto non apparissero inizialmente: la donna, R.G. le sue iniziali, si trova ora in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, a causa di traumi facciali multipli e lesioni varie, riportate cadendo violentemente sull’asfalto della S.S. 16. La Polizia Municipale di Senigallia ha rilevato l’incidente.

Un impatto all’apparenza più violento, avvenuto di prima mattina il 12 dicembre nei pressi di Urbino, ha invece causato tre feriti di minore gravità, tra cui una 28enne di Senigallia: forse a causa del fondo ghiacciato, un furgone condotto da un urbinate si è scontrato frontalmente con una vettura, a bordo della quale viaggiava la giovane senigalliese F.F. insieme a un’altra ragazza, le quali sono state a loro volta tamponate da un’altra auto guidata da una donna di Fossombrone.

La ragazza di Senigallia e i conducenti degli altri due mezzi sono stati soccorsi da ambulanze e Vigili del Fuoco, che li hanno estratti dagli abitacoli; era stata allertata anche l’eliambulanza, il cui intervento è poi rientrato, dato che si è optato per il ricovero dei tre feriti presso l’ospedale di Urbino, dove le prognosi sono state sciolte e le condizioni dei tre risultano non gravi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura