SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Eccellenza, la Vigor Senigallia cede al Tolentino davanti al proprio pubblico

Rossoblu, in vantaggio grazie alla prima rete di Cissè, superati a 3' dalla fine

2.206 Letture
commenti
Il prepartita di Vigor Senigallia - Tolentino, con l'iniziativa "Zero Slot"

Amara sconfitta interna per la Vigor Senigallia di fronte al Tolentino degli ex Clementi, Focante e Morganti, nella diciottesima giornata di Eccellenza.

I rossoblù, scesi in campo senza Pantone, andatosene in settimana, e con ben otto under nel corso del match, compreso il sedicenne portiere Cantarini, esordiente al posto dell’infortunato Giovagnoli, cedono 1-2 dopo essere passati in vantaggio sul finire di una apprezzabile prima frazione. Un pari sarebbe stato più giusto dopo un tempo per parte, col Tolentino cresciuto in maniera esponenziale nella ripresa, ma nel calcio, si sa, gli episodi sono spesso decisivi e i cremisi festeggiano grazie al gol, contestato dai locali per un presunto fuorigioco, realizzato a 3’ dalla fine da Frinconi.

Vigorini brillanti nel primo tempo: gioco palla a terra e in velocità contro un Tolentino in difficoltà. Il gol lo firma Cissè al 36’ pt: Capecci ha la meglio su Fede sulla corsia di sinistra, perfetto il cross per il senegalese che non può fallire di testa l’appuntamento col primo centro in maglia vigorina. Lo stesso Cissè ha un’altra chance poco dopo ma tira alto in curva (39’ pt).

Il riposo fa bene al Tolentino, che nella ripresa scende sul sintetico del Bianchelli con ben altro piglio, grazie pure a un Morganti, ex di turno, che sale in cattedra, prendendo le redini del centrocampo. Cinotti sfiora il pari di testa al 7’ st (palla fuori di un soffio), poi, sempre di testa, Pandolfi concretizza un meritato 1-1 raccogliendo un calcio piazzato di Minopoli (8’ st). La Vigor stringe i denti e sembra resistere ma quando il pari sembra cosa fatta, al termine di un’azione a detta dei locali viziata da fuorigioco, Frinconi, da dentro l’area, batte imparabilmente con un tiro rasoterra Cantarini e regala il successo ai suoi.

VIGOR SENIGALLIA (4-3-1-2): Cantarini 6; Zandri 6, Curzi 6, Carloni 6, Cuomo 6; T.Gregorini 6 (46’ st Lavatori ng), Santoni 7, Siena 6 (44’ st Marinangeli ng); Gorini 6 (21’ st Pistelli ng); Cissè 7, Capecci 6.5. All. Giuliani

TOLENTINO (4-4-2): Carnevali 6; Fede 6, Focante 6.5, Nicolosi 6, Ruggeri 6; Frinconi 7, Minopoli 6.5, Morganti 7, Gobbi 6 (34’ st Canuti ng); Cinotti 6 (45’ st Ripa ng), Pandolfi 6.5 (20’ st Nardini ng). All. Clementi

Arbitro: De Luca di Pesaro 5.

Reti: 36’ pt Cissè, 8’ st Pandolfi, 42’ st Frinconi.

Note: 350 spettatori. Prima del match, consegnati dalla Vigor 550 euro alla Croce Rossa e squadre in campo simbolicamente con la maglia “Zero slot”, iniziativa contro il gioco d’azzardo. Ammoniti Santoni, Ruggeri, Cuomo, Morganti, Curzi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura