SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuova Senigallia sull’accorpamento dei Vigili Urbani con Montemarciano

"Questo matrimonio non s'ha da fare"...

1.916 Letture
commenti
Corium open space - Abbigliamento Senigallia
Marcello Liverani

L’avevamo detto, l’avevamo scritto e l’avevamo denunciato, ma come al solito a tutte le nostre “segnalazioni” segue sempre un silenzio assordante, vergognoso e meschino da parte delle Istituzioni. Il nostro “amato” Sindaco occupa stabilmente le pagine dei giornali tra inaugurazioni, tagli di nastri e selfie, ma di rispondere a chi gli pone domande e osservazioni non se ne parla, lui è il suo entourage devono sempre fare bella figura, specialmente adesso che sono in campagna elettorale, e devono “nascondere” sistematicamente le “magagne” ai senigalliesi.

La convenzione con Montemarciano per quanto riguarda la Polizia Municipale, che approderà giovedì in Consiglio Comunale, è, e sarà, l’ennesima nota negativa per la città. Altro che “eccellenze” come il primo cittadino usa sbandierare sempre, questa è l’ennesima “marchetta” della politica interamente a danno dei Senigalliesi.

La Sicurezza di Senigallia (poca quella rimasta grazie a questa Amministrazione) va a farsi benedire visto che i nostri Vigili Urbani dovranno controllare anche il territorio di Montemarciano. Senigallia continua ad essere spogliata di tutto e di più. E adesso i Vigili Urbani stessi sono scesi sul sentiero di guerra, stufi anche loro di essere trattati come “merce di scambio” senza neanche il riconoscimento degli straordinari. Perchè per gli “amici degli amici” i soldi si trovano sempre, ma per i servizi dei Cittadini NO!

In concreto, a discapito di noi Cittadini di Senigallia che, con il pagamento dei tributi partecipiamo ai costi dei servizi forniti dalla Polizia Municipale (che vanno dalla vigilanza stradale, al rilievo degli incidenti, alla vigilanza edilizia-ambientale e in ambito di pubblica sicurezza) e dei quali avremmo il diritto di beneficiare, nella prospettiva della convenzione con il Comune di Montemarciano sarebbero drasticamente ridotti per far fronte anche alle esigenze di tale ente.

Non si comprende perchè si debba gestire in forma associata il servizio di Polizia Municipale con Montemarciano, realtà con la quale si ha solamente una vicinanza geografica, e quale ne sia il vantaggio/beneficio per Senigallia. La realtà dei fatti è che intanto Senigallia si accollerebbe maggiori oneri a fronte di vantaggi ad oggi totalmente inesistenti.

Le risorse economiche di Senigallia già non bastano a coprire le spese per i servizi locali e ci andiamo ad impegnare anche su un altro territorio? Se non è follia questa diteci voi cosa è. Se così non fosse, la prospettata convenzione non avrebbe altro che l’amaro sapore dello scambio politico di quel vecchio, ma sempre attuale, “do ut des“, dove intanto si dà qualche cosa (che però è dei Cittadini di Senigallia) a vantaggio di qualche altro che, grazie a ciò, si risolve qualche problema in casa propria, e poi quello che si riceverà, che a noi comuni mortali non è dato sapere, sarà evidentemente ad esclusivo vantaggio di pochi.

Differentemente dal Sindaco, che non usa di certo parlare con i Cittadini, noi con il Corpo dei Vigili Urbani ci abbiamo parlato e conosciamo benissimo il loro pensiero in merito a questo “matrimonio”, i loro pensieri e i loro commenti sono facilmente immaginabili, e hanno ragione da vendere, sicuramente si ricorderanno molto bene del loro “amato” Sindaco alle prossime elezioni comunali.

 

www.marcelloliverani.it
https://www.facebook.com/marcello.liverani1
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno