SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

‘Vivi Senigallia’ aperta a chi vuole aderire

"Impegnarsi seriamente e concretamente per la città a sostegno di Maurizio Mangialardi"

2.097 Letture
commenti
Enrico Rimini

La lista civica Vivi Senigallia  è nata dalla volontà di un gruppo di cittadini che nel 2010 decise di presentarsi alle elezioni amministrative animati da un interesse autentico e appassionato per la città. La sua è stata una proposta politicamente credibile se oltre l’8% dell’elettorato le ha dato tanto da mandare in Amministrazione  3 consiglieri comunali ed un assessore anche con la carica di vicesindaco.

In questi anni i rappresentanti di Vivi Senigallia hanno lavorato dentro le istituzioni (Giunta, Consiglio Comunale e Commissioni) in maniera concreta, efficace, impegnata, senza clamori o inutili diatribe politiche, tutti concentrati sulla realizzazione del programma della coalizione maggioritaria che ha vinto le elezioni. Un modo di lavorare che  ha contribuito ad affrontare momenti difficili e a fare scelte importanti promuovendo un progetto di città che oggi tutti ci invidiano dentro e fuori Senigallia, a livello Regionale e nazionale.

Per questo vogliamo essere aperti a tutti coloro che, non riconoscendosi in una precisa forza politica nazionale, voglia, comunque, mettere a disposizione della propria comunità impegno e competenze su un percorso condiviso. Rispetto e riconoscimento del ruolo insostituibile delle forze politiche, ma anche opportunità di  allargare la partecipazione a chi non desidera etichette partitiche o in certe forze politiche non si riconosce più.

D’altra parte in questi anni il panorama politico italiano ha subìto tanti e così profondi cambiamenti, scomposizioni e ricomposizioni secondo logiche non sempre encomiabili, per cui non è infrequente il caso, ai diversi livelli (locale, regionale, nazionale) , di chi vuole continuare ad interessarsi della “cosa pubblica” ma ha necessità di individuare nuove forme . Ecco, la lista civica “Vivi Senigallia” è una modalità apartitica ma ormai consolidata a livello locale e in grado di aprirsi con credibilità a tutti coloro che vogliono mettersi a disposizione per continuare un progetto di città che ha dato risultati notevoli.

Enrico Rimini, persona autonoma nel valutare situazioni e contesti politico amministrativi, da tempo e più volte aveva manifestato disagio verso le scelte politiche, a livello locale, del suo partito di riferimento transitando al gruppo misto del Consiglio Comunale: con molta lealtà e trasparenza l’ha sempre detto ed ha agito di conseguenza; oggi, nella prospettiva di poter dare ancora il proprio contributo alla vita amministrativa cittadina,  ha valutato di poterlo fare in una lista civica che in questi anni si è caratterizzata per serietà, competenze ed impegno.

Il tutto con coerenza, con stile rispettoso delle scelte altrui, con un tono pacato; a questo stile civile ed educato si è risposto con  le espressioni di  “ traditore..squallore….assenza di dignità…..” . Questo è il rispetto democratico,  questa la reazione, da parte di alcune forze politiche, quelle dell’insulto quotidiano e dell’offesa continua, che competono per il governo della città. Noi crediamo che la città non voglia proprio denigratori di mestiere, ma piuttosto amministratori seri, rispettosi, educati e dai modi civili – anche in politica, sì anche in politica.

Noi di “Vivi Senigallia” abbiamo agito sempre così in questi anni :  se qualcuno, che vuole continuare il proprio impegno con cuore e spirito di servizio per la città, si aggiunge a noi, alla nostra lista civica, forse ha visto proprio giusto.

Commenti
Ci sono 9 commenti
Rex
Rex 2014-10-27 10:15:52
"la lista civica “Vivi Senigallia” è una modalità apartitica"...ahahahahahahahahahahahahahahahahahah "Enrico Rimini, persona autonoma nel valutare situazioni e contesti politico amministrativi"....ahahahahahahahahahahahahahaha "con molta lealtà e trasparenza l’ha sempre detto ed ha agito di conseguenza"...ahahahahahahahahahahahahah "Noi di “Vivi Senigallia” abbiamo agito sempre così in questi anni"....ahahahahahahahahahahahaha
giulio 2014-10-27 11:19:36
Poichè "in questi anni i rappresentanti di Vivi Senigallia hanno lavorato dentro le istituzioni (Giunta, Consiglio Comunale e Commissioni) in maniera concreta, efficace, impegnata" sono sicuro che tutta la cittadinanza, compatta, la voterà alla prossime elezioni. Io NO, naturalmente. PS: corro il rischio di essere querelato per questa affermazione? Un saluto a tutti i lettori di Senigallia notizie.
Aurelio
Aurelio 2014-10-27 13:14:25
Gentile signor Rimini,io non intendo prenderla nemmeno in considerazione come candidato della suddetta lista. Le sue motivazioni che l' hanno portata a passare da forza Italia al Pd non mi hanno affatto convinto. Io potrei averle dato il voto nel 2010 perché Lei rappresentava forza Italia. ora pubblicamente lei ha annunciato il passaggio con la sinistra. A questo punto lei non mi rappresenterebbe più ma continua a tenere occupata la relativa poltrona. Non mi piace la sua politica e non ho stima per la sua persona. Buona fortuna per la sua politica egregio.
Indiana Pips
Indiana Pips 2014-10-27 13:27:36
Il comunicato è il classico da campagna elettorale, chi si loda si sbroda (spero di non essere querelata ora...). Il Sig. Rimini ha fatto una scelta e ne risponderà tramite il voto. Appare evidente che chi l'ha votato nel 2010 perchè rappresentava una parte politica in opposizione al PD locale, non lo rivoterà adesso. Passare dal PDL al PD è un bel salto e non lo si può di certo giustificare come invece ha fatto il Sig. Rimini. I due schieramente sono uno l'esatto contrario dell'altro, hanno ideologie diverse e non può esistere una sola scusa valida. Una volta il Sig. Rimini attaccava il sindaco, oggi ne tesse le lodi dopo il 3 maggio...ed è tutto dire, di sicuro il Sig. Rimini non ha vissuto in prima persona l'alluvione. Ancora una volta assistiamo al classico trasformismo della politica. Non è questa una degna politica, la speranza è che gli elettori non la votino più in modo da non farla entrare nel consiglio comunale. Non si può avere stima di chi passa da uno schieramento all'altro senza battere ciglio. Buona fortuna anche da parte mia, ma francamente spero che non venga eletto.
un povero tra i poveri (di politica) 2014-10-27 14:04:07
"COSA?????" INIZIANDO l'articolo con (La lista civica Vivi Senigallia è nata dalla volontà di un gruppo di cittadini che nel 2010 decise di presentarsi alle elezioni amministrative animati da un interesse autentico e appassionato per la città)ma che candidato sindaco sostenevate???? Ma chi volete prendere in giro??? Un po di vergogna nell'affermare questo no??? Diciamo invece che eravate tanti pronti a salire sul caro del PD e che volevate una poltrona, che il PD avendo promesso ad ogniuno di inserirvi come capolista, non ha saputo come gestire più la cosa e ha adottato il sistema di più liste civiche tarocche. Ripeto l'unica lista civica vera, libera e apartitica era quella del candidato sindaco Marcellini. Voi eravate nati come servi del PD e servi siete rimasti inserendo altri servi come Rimini. Accontentatevi di fare quello che dice il padrone e zitti altrimenti neanche il tozzo di pane a cena. Molti all'opposizione avrebbero dovuto lasciare lo scanno in consiglio, avendo perso le elezioni in quel modo, ma tutti sono rimasti li seduti, e non si capisce per cosa. Molti hanno cambiato, nel frattempo, faccia e colore di maglia ma sono rimasti li seduti, anzi non vanno neanche più in consiglio comunale, ed allora di cosa stiamo parlando. Cosa vi candidate a fare allora per cosa se non sapete fare neanche opposizione????
Sebastian
Sebastian 2014-10-27 15:08:57
Pongo con una domanda agli autori (autore) dell'articolo di "Vivi Senigallia" : Ma ci credete davvero in quello che scrivete o e' il solito "ciclostinato" che gira e che voi pubblicate a seconda del bisogno? (speriamo non sia querelabile la mia affermazione)
bonzino 2014-10-27 17:42:06
“Vivi Senigallia”, tanto orgogliosa di aver sostenuto Mangialardi, nella prossima tornata elettorale, se avrà ancora la faccia di presentarsi, dovrà dimostrare con i fatti di aver ancora quella capacità attrattiva che si era conquistata. Certo non sarà con l’acquisizione di quel transfrontaliero della politica che si è dimostrato essere il Sig. Rimini che si potrà presentare.
“Vivi Senigallia” ha fallito il suo mandato appoggiando l’includente azione amministrativa posta in essere dall’attuale giunta che resterà comunque famosa per gli innumerevoli selfie scattati, per la triste vicenda dell’alluvione e per l’adozione della più alta tassazione locale di sempre. Circostanze poco edificanti per un Sindaco che vuol correre per un secondo mandato e che chiederà ancora fiducia ai suoi concittadini.
“Vivi Senigallia” farebbe bene ad aprire gli occhi e riflettere sull’opportunità di lanciarsi in una nuova campagna a favore di personaggi che non hanno saputo dare un futuro alla propria città, ma che hanno solo contribuito ad affossarla economicamente, culturalmente e socialmente.
“Vivi Senigallia” difficilmente troverà chi vorrà mettere il proprio impegno, con cuore e spirito di servizio, a disposizione della città se poi i soggetti che dovrebbe sostenere sono quelli che oggi non hanno fatto altro che prenderli in giro.
Mi dispiace dirlo, ma voi della lista avete preso un grosso abbaglio, altro che sostenere di averci visto giusto. Ripensateci e non date credito a chi ha già sbagliato.
giulio 2014-10-27 19:40:13
"l’adozione della più alta tassazione locale di sempre". Mai una frase ha descritto così bene l'operato di questa Giunta. Mi piacerebbe che questo slogan sia per sempre accostato a questa mitica "lista civica". Specialmente in tempo di elezioni. Un saluto a tutti i lettori di Senigallia notizie.
ozymandias
ozymandias 2017-07-16 11:01:06
Che schifo. La metà in vivisenigallia proviene da esperienze di destra fallimentari. Che schifo 2.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura