SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sci Club Senigallia

Ruba in un bar di Senigallia, poi minaccia e aggredisce un Carabiniere: arrestato

Un 23enne scoperto a sottrarre bevande da un militare in borghese, durante il sabato del Summer Jamboree

2.863 Letture
commenti
Pattuglia dei Carabinieri

Nelle prime ore di domenica 10 agosto 2014, a Senigallia, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per i reati di violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, un 23enne per lesioni personali dolose e rissa.

Infatti, intorno alle ore 02, N. L. D., nato ad Ancona nel 1991 e residente a Falconara Marittima veniva sorpreso, insieme ad un altro coetaneo successivamente identificato, mentre si stavano impossessando di bevande contenute in un frigo bar esposto al pubblico in un noto bar della centralissima Piazza del Duca e si stavano allontanando senza pagare.

A cogliere sul fatto, in flagranza di reato, i due giovani è stato un Maresciallo dei Carabinieri, in servizio al Nucleo Operativo Radiomobile di Senigallia, che si trovava in abiti borghesi e libero dal servizio e che già da un po’ stava osservando gli strani movimenti dei due soggetti.

Nella circostanza, il militare, insieme al proprietario del bar, ha seguito i due ragazzi, raggiungendo però solo il falconarese, poiché il secondo riusciva a dileguarsi approfittando della moltitudine di persone che, a quell’ora di sabato notte, affollavano il centro cittadino in occasione del Summer Jamboree.

Il maresciallo, dopo aver raggiunto il 23enne falconarese, si qualificava come appartenente all’Arma e nel frattempo il proprietario del bar chiedeva che gli venissero regolarmente pagate le bevande rubate, ma il giovane non solo ha risposto di non volerne sapere di sborsare un euro per le bevande, ma offendeva il militare, passando poi a minacciarlo e ad aggredirlo fisicamente mettendogli le mani al collo e rompendogli, nella colluttazione, una collanina.

Dopo l’intervento, in aiuto del collega, da parte di una pattuglia di Carabinieri della Compagnia di Senigallia in servizio nel vicino Foro Annonario, il malvivente è stato bloccato e accompagnato negli uffici della caserma di Via Marchetti. Negli stessi momenti alcuni amici dell’arrestato avevano provveduto al pagamento delle bevande rubate.

L’Autorità Giudiziaria, immediatamente informata, ha disposto, dopo le formalità di rito, il trasferimento dell’arrestato presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo di lunedì 11 agosto presso il Tribunale di Ancona, nel quale il Giudice ha convalidato l’arresto: l’udienza è stata rinviata al 7 ottobre.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura