SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marcello Liverani - Scrivi il programma del Candidato a Sindaco di Senigallia

Aeroporto delle Marche, attivo dal 1 luglio il servizio di bus navetta

Il rilancio dello scalo aeroportuale marchigiano avverrà migliorando anche il collegamento

Aerobus Raffaello: il collegamento con l'aeroporto delle Marche R.Sanzio

Sarà attivo a partire dal 1° luglio l’Aerobus Raffaello, un servizio navetta Ancona-Aeroporto delle Marche Raffello Sanzio per il trasporto dei passeggeri. Il bus raccoglierà i passeggeri in quattro fermate ad Ancona (piazza Cavour, piazza Kennedy, stazione centrale, stazione di Torrette) e alla fermata di Falconara stazione e viceversa.

L’attivazione della navetta è stata possibile grazie alla collaborazione tra Regione Marche, Provincia di Ancona, Comuni di Ancona e Falconara, società Aerdorica e società ATMA che questa mattina (lunedì 30 giugno, Ndr) hanno firmato un Protocollo d’Intesa che definisce criteri e competenze. Il finanziamento, per un totale di 130mila euro, è compreso nelle assegnazioni delle percorrenze e dei corrispettivi che la Regione Marche riserva alla Provincia di Ancona per il rispettivo bacino all’interno del progetto regionale della rete dei servizi di Tpl automobilistico extraurbano.

Presentazione del protocollo per l'Aerobus Raffaello di collegamento con l'aeroporto delle Marche R.SanzioQuesta iniziativa – ha affermato l’assessore ai trasporti Luigi Viventi nel corso di una conferenza stampa – rientra tra le attività di valorizzazione dell’aeroporto. Con questo collegamento andiamo a completare una gamma di servizi dovuta e necessaria per i cittadini e i turisti nell’ambito della nuova programmazione del Servizio Trasporti che verrà approvata entro la fine dell’anno. Le tariffe sono parametrate sulla base di quelle degli altri hub italiani. Il logo, appositamente studiato, che caratterizza sia la navetta stessa che la campagna promozionale, è facilmente individuabile dagli utenti”.

Importante – ha spiegato Maria Grazia Di Biagio in rappresentanza della Provincia di Ancona – è il fatto che le corse della navetta siano collegate alle partenze e agli arrivi di ciascun volo. Il servizio è stato pensato nel nuovo progetto di rete, ma è partito sin da ora con il contratto vigente e a saldo invariato per dare una risposta agli utenti nel periodo di maggior traffico, ossia l’estate”.

Soddisfatti sia il Comune di Ancona presente con l’assessore ai Trasporti Ida Simonelli che il Comune di Falconara, rappresentato dal vicesindaco Clemente Rossi. “Un collegamento regolare e a prezzi competitivi – ha commentato Simonelli – è importante sia per i cittadini sia per i turisti in transito che avranno una possibilità in più di fare tappa nel capoluogo dorico”. “Questa navetta – ha aggiunto Rossi – è un ulteriore segnale della volontà di rilancio che c’è nei confronti dell’Aeroporto delle Marche”.

Per Aerdorica il consigliere di amministrazione Pietro Talarico, che riveste anche il ruolo di dirigente del settore Turismo della Regione Marche, ha evidenziato “il valore aggiunto di un servizio più volte richiesto dai tour operator italiani ed esteri che utilizzano lo scalo marchigiano”.

Aerobus Raffaello: il collegamento con l'aeroporto delle Marche R.SanzioLa navetta sarà in funzione nei giorni feriali e nei festivi, ad eccezione che a Capodanno, Pasqua, Ferragosto e Natale, così come avviene per il servizio di trasporto pubblico extraurbano.

Il biglietto avrà il costo di 5 euro da e per Ancona e di 3 euro da e per Falconara. E’ prevista anche la vendita a bordo.

Il servizio sarà coordinato dunque dalla Provincia di Ancona e gestito da ATMA tramite Conerobus, mentre, come previsto dal protocollo di collaborazione tra gli enti e i soggetti interessati, i Comuni di Ancona e Falconara patrocineranno la diffusione dell’iniziativa attraverso la divulgazione di tutte le notizie utili, in particolare via web, mediante gli sportelli Urp e con l’affissione di manifesti e la società Aerdorica curerà la diffusione dell’iniziativa attraverso il proprio sito web, con le compagnie aeree e i tour operator e finanzierà una parte della livrea di riconoscimento del mezzo dedicato.

Il bus navetta sarà infatti riconoscibile grazie a un particolare allestimento della carrozzeria esterna e all’interno sarà attrezzato come un mezzo gran turismo, con 53 posti, aria condizionata e vano bagagli.

 

Allegati

INFO:

CONEROBUS S.p.A.
NUMERO VERDE 800218820 • TEL. 071 2837411
www.conerobus.it

MARCHE AIRPORT
TEL. 071 28271
www.marcheairport.com

Commenti
Solo un commento
leofax 2014-07-01 12:19:50
Sarebbe interessante che questo nuovo servizio, alla stazione FS di Falconara, avesse la coincidenza con i bus extraurbani che provengono da nord.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura