SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
L\'Automobile - Concessionaria Nissan - Senigallia

Senigallia, anche il lungomare è pronto per la stagione estiva dopo l’alluvione

Il sindaco Mangialardi: "Tutti al lavoro per risistemare la città, un grandissimo risultato"

4.182 Letture
commenti
Comune e associazioni di categoria fanno il punto sulla spiaggia dopo l'alluvione del 3 maggio 2014

Il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi torna ad accendere i riflettori dei media sullo stato della città dopo l’alluvione del 3 maggio scorso che ha allagato diverse zone anche dell’entroterra.

Dopo aver fatto ‘visita’ alla zona di Borgo Bicchia durante le operazioni di sgombero e pulizia e dopo aver fatto ripulire quella del piano regolatore, sabato 17 maggio è stato evidenziato lo stato del litorale senigalliese, tra poche settimane nuovamente protagonista della stagione turistica regionale e nazionale.

Ognuno di noi ha fatto la sua parte, cittadini, volontari, forze dell’ordine e istituzioni, in molti casi senza sosta – ha dichiarato Maurizio Mangialardi – e la città ha reagito al meglio di come poteva tanto che in 240 ore la situazione era completamente rivoluzionata. Ripulita la città ma ferita dentro, perché delle tre vittime non ce ne scordiamo“.

Comune e associazioni di categoria fanno il punto sulla spiaggia dopo l'alluvione del 3 maggio 2014Ma il sindaco del comune di Senigallia, accompagnato dai rappresentanti delle associazioni di categoria sia del settore commerciale/artigianale che del turistico, ha voluto anche puntare il dito contro i media nazionali che avrebbero fatto passare solo immagini “negative” della città senza documentare invece la reazione, forte, della città grazie alle tante anime impegnate.
Non ci piangiamo addosso perché vogliamo ripartire e lo stiamo già facendo – afferma il primo cittadino –, un grandissimo risultato se ci rendiamo conto di quanta acqua è stata riversata sulle nostre case e strade, spazzando via ricordi e affetti e producendo 6000 tonnellate di rifiuti che già sono stati ritirati. Un grandissimo risultato“.

Ora la ripartenza anche in vista della stagione turistica alle porte. Anche negli stabilimenti balneari interessati dall’evento alluvionale del 3 maggio ci si è rimboccati le maniche tanto che con sole due settimane di ritardo sulla ‘tabella di marcia’ in molti stanno piantando gli ombrelloni mentre molti altri lo avevano già effettuato. Discorso a parte per alcuni albergatori e esercizi commerciali più danneggiati dalla piena del fiume Misa che ha spinto l’acqua fino alla fine del lungomare Dante Alighieri. Di alcuni si parla solo di chiusura, non di ripartenza.
Revocata invece l’ordinanza per il divieto di balneazione nelle acque senigalliese che il Comune aveva emesso l’8 maggio: le analisi di laboratorio condotte dall’Arpam hanno infatti dato esito favorevole, permettendo quindi i primi bagni, complice una bella giornata assolata.

Comune e associazioni di categoria fanno il punto sulla spiaggia dopo l'alluvione del 3 maggio 2014Danni ingenti – affermano alcuni titolari e rappresentanti cittadini – per praticamente tutte le attività ma ora che abbiamo risistemato, siamo pronti a ripartire, senza che la stagione sia compromessa“. “Un segnale della città per la città e per il resto della regione e d’Italia – dichiara Enrico Rimini, albergatore e presidente della V Commissione (turismo) –: la ripresa c’è, mentre son poche le disdette. La situazione d’emergenza è stata risolta“.

Serve ora che, oltre a tutte le iniziative benefiche, il governo faccia la sua parte riconoscendo lo stato di emergenza e dando concretezza alle parole spese per Senigallia” conclude il sindaco Mangialardi.

Commenti
Ci sono 4 commenti
Indiana Pips
Indiana Pips 2014-05-17 22:00:00
"Tutti" CHI???? Non certo voi che avete passato il tempo a farvi fotografare ora con tizio ora con caio e con "lacrimuccia" anche....il mazzo se lo sono fatto i cittadini e i volontari mentre voi giravate senza neanche uno schizzetto di fango sulle scarpette...Aprile 2015 non è lontano, Senigallia e i senigalliesi non dimenticano...prenotate il posto sul treno, farete un gran bel lungo viaggio!
stefano 2014-05-17 23:57:50
"Il Sindaco del Comune di Senigallia ha voluto puntare il dito contro i media nazionali perché hanno fatto passare solo immagini negative" . Ma secondo Lui la pessima gestione dell'emergenza alluvione è da annoverare tra le immagini positive o negative ? Il Sindaco conosce il Decreto Legislativo n.49/2010 ( e Direttiva Comunitaria 2006/60/CE) sulla Valutazione e Gestione del Rischio da Alluvione? Forse dedicare un po' più di tempo ad approfondire l'argomento , e meno alle foto davanti alla Rotonda, sarebbe un buon viatico per la fase di post-emergenza.
Gnagnolo
Gnagnolo 2014-05-18 08:35:22
Questa storia dei media nazionali che fanno passare solo immagini negative mi ricorda tanto qualcuno di nome Silvietto...
bonzino 2014-05-18 12:23:40
Questi non conoscono la vergogna, mi ricorda molto qualcuno che diceva armiamoci e partite. Tante foto e conferenze stampa solo per pararsi i fondelli, niente di più. Solamente fumo e presa in giro verso coloro che hanno subito ferite irreparabili. In tutta questa surreale vicenda ho apprezzato i “giovani angeli del fango” che hanno dato una straordinaria mano e una grande speranza a tutti quelli che sono stati travolti da una marea d’acqua e dalla noncuranza di un’amministrazione molto miope. Credo che questi giovani siano anche capaci di dare un nuovo volto a questa città da troppi anni penalizzata sotto ogni punto di vista sia esso sociale, economico, culturale, turistico e politico. Spero che non vogliano fermarsi proprio ora che sono stati i veri protagonisti ed auspico, puntando sul loro entusiasmo, che abbiano la forza di promuovere un grande FLASH MOB per rivendicare e riprendersi il proprio futuro, proponendosi come soggetti attivi e non più spettatori a difesa di una città scoraggiata ma mai doma, magari sotto il grido di “RIPRENDIAMOCI IL FUTURO”.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno