SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trovata a Senigallia la “Venere del Misa”

Casuale rinvenimento grazie a Mario Mencarelli lungo l'alveo del fiume - FOTO

4.929 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
"La Venere del Misa" rinvenuta da Mario Mencarelli

La ricerca di nuovi soggetti, nuovi spunti o luoghi da cui lasciarsi ispirare è fondamentale per un artista o per gli appassionati di arte. E così, ecco che persino passeggiando lungo il fiume Misa ci si può imbattere in qualcosa, come un grosso ramo, che potrebbe diventare il soggetto di una nuova opera artistica.

A segnalarci il casuale ritrovamento è Mario Mencarelli – nome noto a Senigallia sia in campo storico sia in quello artistico – che, verso metà gennaio, lungo l’alveo fluviale si è imbattuto in un ramo “semi-lavorato” dalle intemperie. In “quest’opera della Natura” Mario ci ha visto immediatamente un corpo femminile, che ha subito intitolato “La Venere del Misa“.

"La Venere del Misa" rinvenuta da Mario MencarelliMario Mencarelli è conosciuto per essere tra i cardini dell’Archeoclub senigalliese e per aver realizzato numerose opere artistiche in ferro o legno – come le sagome di atleti sulla rotatoria di via G.Bruno, i fenicotteri ai giardini Catalani o la natività utilizzata per adornare il centro storico di Senigallia. Da anni fabbrica opere per sé, per gli amici e per la città e ha già promesso di prendersi cura di questa “opera della Natura“, in attesa che diventi un’opera d’arte realizzata dall’uomo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia