SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Memorial “Saccio numero 1”: il modo migliore per ricordare Francesco Saccinto

A Corinaldo una partita di calcio. Presenti l'ex-portiere Sebastiano Rossi, Pietro Spinosa e Luigi Balestra

3.892 Letture
commenti
Francesco Saccinto

Sabato 23 novembre alle ore 16:30 la comunità di Corinaldo si ritroverà allo stadio comunale del paese per ricordare Francesco Saccinto, il giovane scomparso tragicamente lo scorso settembre in un incidente stradale.

Amici, familiari, istituzioni e semplici cittadini hanno collaborato con il Lions Club di Senigallia per organizzare il primo memorial “Saccio numero 1”.  La memoria di Francesco sarà celebrata con una partita di calcio, lo sport che questo giovane ha sempre seguito e praticato con grande passione.

“Posso solo dire che Francesco era amato come uno di famiglia al Lions di Senigallia. I genitori, Simonetta e Vittorio, hanno sempre sostenuto le iniziative del nostro club con straordinaria partecipazione perciò vogliamo far sentire la nostra vicinanza e il nostro affetto a questi straordinari genitori” ha spiegato il presidente del Lions Club di Senigallia Stefania Romagnoli“Francesco amava enormemente il calcio e questo memorial è il modo migliore per ricordarlo”.

I compagni di squadra del Corinaldo Calcio affronteranno gli amici di Francesco Saccinto  provenienti da altre squadre locali. Alla manifestazione parteciperanno anche lo storico portiere del Milan Sebastiano Rossi, il preparatore Pietro Spinosa e l’ex assistente tecnico del Milan Luigi Balestra.

“Francesco era un portiere molto promettente e per ricordarlo abbiamo pensato a dei veri numeri uno” afferma Simone Piangerelli uno degli organizzatori dell’evento “con i suoi 929 minuti di imbattibilità con la maglia del Milan, Sebastiano Rossi è la persona più indicata per celebrare in campo Francesco. Saranno con noi anche Luigi Balestra, storico assistente di Fabio Capello a Milano e a Madrid e Pietro Spinosa il preparatore che pochi mesi fa ha seguito Francesco durante uno stage  a Fano”.

Ai ragazzi del Corinaldo Calcio sarà donato un pulmino sul quale verrà riportato il nome di Francesco Saccinto, un aiuto concreto per stimolare i ragazzi a praticare sport nel ricordo di questo sfortunatissimo ragazzo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS