Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Strada bagnata, schianto frontale a Corinaldo con due feriti

Forse per l'asfalto scivoloso, un'auto perde il controllo e invade la corsia opposta. Non gravi i conducenti

2.931 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Eliambulanza

Forse per l’asfalto un po’ bagnato a causa della pioggia caduta fino a poco prima, attorno alle ore 12.20 di domenica 29 settembre a Corinaldo si è verificato un incidente tra due auto che ha reso necessario l’intervento dell’eliambulanza.


Sulla Strada Provinciale Corinaldese, all’altezza del Km 16 nel Comune di Corinaldo, un’auto Peugeot 206 – guidata da S.L., 26 anni, di San Lorenzo in Campo, che proseguiva in direzione Senigallia – ha perso il controllo finendo nella corsia opposta, dove si è scontrata frontalmente con una Fiat Punto condotta da G.S., 23 anni, di Mondolfo.
Entrambi i giovani erano soli nelle rispettive vetture.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza per soccorrere S.L., trasportato all’Ospedale di Senigallia, e un’eliambulanza che ha invece portato G.S. al nosocomio regionale di Torrette, dove si trova al momento: le sue condizioni – che inizialmente sembravano più serie anche considerando la dinamica dell’impatto – non sono invece gravi e la prognosi non è riservata.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Stradale del distaccamento di Senigallia per i rilievi, i Carabinieri di Corinaldo, che hanno regolato la viabilità, e i Vigili del Fuoco di Senigallia.

Sul luogo dell’impatto, non sono stati immediatamente effettuati gli accertamenti sull’eventuale utilizzo di alcol e droghe da parte di coloro che erano al volante, che verranno comunque compiuti negli Ospedali.

Commenti
Ci sono 2 commenti
David 2013-09-30 11:07:28
E' tornata la foto dell'elicottero SICILIANO!!! Yau!
Ah è cambiato l'articolista...
Francesca 2013-09-30 14:45:59
Caro David, devo dire che a quanto pare...anche lei è tornato! Non vorrei aizzare polemiche sterili, spero rimanga un piccolo battibecco tra due lettori e niente più però mi sento di farle notare due dettagli. Innanzitutto colui che lei chiama "articolista", in realtà è un giornalista con tanto di iscrizione all'albo (non sono una veggente, basta cliccare sopra il nome per una breve biografia!) ma la domanda che più mi preme farle è la seguente: lei paga un qualche abbonamento per poter leggere le notizie costantemente aggiornate su questo portale così come quelle dell'altra testata senigalliese? La risposta è NO! La consultazione di SenigalliaNotizie.it è gratuita per noi lettori per cui lei ha la possibilità di leggere gratuitamente notizie aggiornate sulla cronaca locale senza muoversi da casa sua o dal suo ufficio: non ci vuole molto a capire che la foto incriminata è una foto di repertorio, come spesso accade anche nelle più grandi testate nazionali, e per quanto la cosa la infastidisca incredibilmente è abbastanza impensabile che ci siano reporter della redazione da sguinzagliare per i quattro angoli delle Marche ad immortalare ogni singolo fatto di cronaca. Capisco la richiesta doverosa che le notizie riportate siano il più accurate possibile e del resto mi sembra che l'articolo in questione lo sia, ma continuare a commentare ogni volta che vede una foto di un'eliambulanza ( e precisare se si tratti o meno di una di quelle in dotazione alla regione Marche) mi sembra alquanto "sterile" e oserei dire anche un peletto offensivo nei confronti di chi scrive. Ci sta il commento e ben venga anche la critica costruttiva, ma un'offesa gratuita, no, mi dispiace. Mi permetto di aggiungere, in tono affettuoso, "ma non ha nulla di meglio da fare?" ;-) Un cordiale saluto!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura