SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il 23 settembre partiti anche da Senigallia i pellegrini diretti a Lourdes – FOTO

Grande entusiasmo alla stazione in attesa dell'arrivo del treno

Partenza per Lourdes a Senigallia

Il 23 settembre 2013, alle ore 9.15, dalla stazione ferroviaria di Senigallia sono partiti gli ammalati, i pellegrini e il personale diretti a Lourdes per il pellegrinaggio Nazionale. Il rientro è previsto per domenica 29 settembre.

Gli Unitalsiani quest’anno festeggiano i 110 anni della fondazione. Quella dell’Unitalsi è una ” storia di servizio”, che dal 1903, anno della fondazione, si è sempre alimentata dal desiderio di essere uno “strumento” nelle mani di Dio, per portare la speranza dove c’è la disperazione, un sorriso dove regna la tristezza.

I pellegrini attendono il treno a SenigalliaI pellegrini alla stazioneIl treno per Lourdes

Questa missione si costruisce ogni giorno, grazie all’impegno smisurato di quanti abbracciano il cuore dell’Associazione che, partendo dai pellegrinaggi, con l’aiuto della Provvidenza, ha realizzato una serie numerosa di progetti in grado di offrire risposte concrete ai bisogni di ammalati, disabili, persone in difficoltà. E’ una missione semplice che si nutre del desiderio di vivere il Vangelo nella quotidianità, offrendo, ciascuno secondo le proprie possibilità, un contributo fondamentale per costruire una società dove ci sia spazio per la carità.

I pellegrini alla stazione (2)Il treno per Lourdes (2)I pellegrini a bordo del treno

I partecipanti a questo pellegrinaggio, partiti da Senigallia, sono 85. In precedenza, molti hanno preso parte a quello regionale, che ha avuto luogo dal 15 al 21 luglio. Grande entusiasmo alla stazione di Senigallia in attesa dell’arrivo del treno, che porterà a Lourdes gli ammalati, i pellegrini, le dame e i barellieri.

Commenti
Solo un commento
Carla Mosti 2013-09-25 15:00:53
Bravissimi io ascoltò sempre il Rosario con tv 2000.mi piacerebbe a darci con mio figlio disabile .forse un giorno lo faremo .
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!