SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pietralacroce ’73- Miciulli: le pagelle dei neroazzurri

Paniconi super, Bellagamba in palla, ma il migliore è Daniele Cucchi

1.439 Letture
commenti
pagelle miciulli - atletico ancona

Voti e commenti dei giocatori del Miciulli Senigallia che hanno disputato la partita della 3^ giornata del campionato di Seconda Categoria, girone C, Regione Marche contro il Pietralacroce ’73 al “Dorico” di Ancona, terminata 3 a 1 per la squadra di Fefi Goldoni.MINARDI 6,5: Il primo pallone che tocca è quello in fondo alla rete… e non è passato neanche un minuto! Da li in poi, “Mino” decide di chiudere la saracinesca, disinnescando uno dopo l’altro gli altri tentativi del Pietralacroce. Determinante, come sempre del resto, quando viene chiamato in causa.

S. CINOTTI 6,5: Altra gara fatta di sostanza e concretezza: si concede poche sgroppate in avanti, ma dietro è praticamente insuperabile. Gioca come un veterano.

ODOGUARDIO 5,5: Raramente lo abbiamo visto così in difficoltà in fase difensiva: fuori posizione in occasione del gol, fatica a ritrovarsi per tutto il primo tempo, colpa anche di un avversario in giornata. Qualcosa di buono nella ripresa.

BELLAGAMBA 6,5: Padrone del centrocampo, ed era ora! Rispetto alle precedenti uscite, giostra qualche metro più avanti, toccando più palloni e dettando i ritmi della manovra neroazzurra.

CUCCHI 7 (migliore in campo): C’ha preso gusto il “Ministro”!!!! Dopo il gol in Coppa, Daniele concede il bis, con un bel colpo di testa. Decisivo in entrambe le aree di rigore: un istante dopo la rete, respinge sulla linea di porta, a Minardi battuto, un tiro a colpo sicuro di un avversario. Nei secondi 45′ rischia anche la doppietta… Prestazione generosa, ma non è una novità, e per questo gli si perdonano più volentieri alcuni interventi scomposti.

ROSI 6,5: La tranquillità fatta a difensore… pardon, a centrale difensivo, secondo il moderno vocabolario calcistico in voga! Lo svarione nel secondo tempo (su cui ci ha messo una pezza Minardi) serve solo a dimostrare che nessuno è perfetto.

GALDENZI 6,5: A differenza di Minardi, il primo pallone che tocca lo tramuta in gol! E siamo a due centri in tre gare: non male. Ad impreziosire la sua gara, c’è anche la spizzata di testa che manda in gol Paniconi.

PIERSANTI 6: Si limita, con alterne fortune, a svolgere il proprio compito, fatto di interdizioni e ripartenze.

PANICONI 7: Gran gol il suo, per coordinazione e precisione. Entra anche nell’azione dell’1 a 1, pennella su punizione l’assist (il secondo in campionato) per la rete del 3 a 1 e forse meriterebbe anche un calcio di rigore. E tutto questo nei primi 45′ di gioco! Nel secondo tempo sono ancora sue le giocate più interessanti. Sarebbe il “man of the match”, ma prende mezzo voto in meno per la gomitata (non punita dall’arbitro) a Pizzichini al 20′.

BOMPREZZI 5: Si vede poco, anzi, pochissimo. Esce dopo pochi minuti dall’inizio del secondo tempo.

MARINI 6: Meno brillante del solito, lascia a Senigallia i suoi guizzi e le sue accelerazioni.

CERCACI 6: Terza panchina consecutiva in tre giornate. Dà una grandissima palla a Cucchi, che però manca il 4 a 1.

RADU s.v.: Entra e prende un cartellino giallo. Serve un assist invitante a Paniconi, ma il bomber neroazzurro spara alto da ottima posizione.

BALDELLI s.v.: Pochi minuti per lui.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura