SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Prosegue l’operazione “Muri Puliti” a Senigallia

Una decina le zone riportate a una condizione decorosa, il sindaco insieme ai giovani volontari - FOTO

3.000 Letture
commenti
Pizzeria ZeroZero
Operazione "muri puliti" a largo Puccini a Senigallia

Proseguono a ritmi serrati gli interventi di pulizia dei muri della città di Senigallia da parte di un nutrito gruppo di volontari nell’ambito di “muri puliti”. Nel programma dei lavori, concordato con l’associazione Sena Nova e il Comune senigalliese, sono finite molte vie che presentavano disegni, graffiti, scritte e altri simboli che sono stati rimossi per ripristinare il decoro urbano.

Via Mastai, via Rodi, piazza Lamarmora, largo Puccini sono solo alcune delle zone dove i giovani volontari, in gruppi fino a 5 persone, hanno ripulito alcune pareti. Nell’ambito di questi interventi ha partecipato anche il primo cittadino Maurizio Mangialardi, che, pettorina addosso e pennello in mano, si è dato da fare in prima persona per ripulire una parte della città, quella del centro storico, troppo spesso al centro di atti di vandalismo.

Operazione "muri puliti" in piazza Lamarmora a SenigalliaOperazione "muri puliti" in piazza Lamarmora a SenigalliaOperazione "muri puliti" in via Barocci a Senigallia

Le uscite ci impegnano per circa un’oretta – spiega il responsabile del gruppo di lavoro Marco Pettinari – ma dipende da quante zone copriamo e se facciamo più interventi in una stessa via. Già abbiamo effettuato una decina di interventi e il risultato si inizia a vedere, anche se ancora il programma dei lavori, steso con l’Ass. Sena Nova, non è terminato“.

Operazione "muri puliti" in via Mastai a SenigalliaOperazione "muri puliti" in via Samo a SenigalliaOperazione "muri puliti" in via Rodi a Senigallia

Commenti
Ci sono 6 commenti
Anonymous girk. 2013-09-08 20:46:46
Sono molto più antiestetiche quelle colate di cemento alla bell'e meglio che tutte le altre scritte che c'erano prima. Basta guardare il sottopassaggio che porta al lungomare, vicino al foro annonario. Cosa mi rappresenta mezzo muro colorato e mezza colata di cemento orrenda?
Alan 2013-09-09 00:13:41
Già che ci siete passate a ripulire il nuovo sottopasso dopo l'acquapazza...imbrattato in modo orrendo durante la festa hawaiana
Rossana 2013-09-09 09:23:24
e le strade? le spiagge? i parchi? quelli chi li pulisce???
Dario Romano 2013-09-09 10:56:27
Dai commenti precedenti, forse, si fraintende il vero significato del gesto di questi ragazzi.
Questa è una vera e propria lezione di educazione civica per tutti i cittadini che ogni giorno gettano cartacce, cicche di sigarette, rifiuti, sporcano e imbrattano muri -diversi dai murales e dalla street art-, gettano cumuli di immondizia per strada etc etc.
Qui si pone l'attenzione sul ruolo che ognuno di noi potrebbe e dover avere nella vita di tutti i giorni: è da apprezzare e lodare una azione del genere, non criticare per il colore della vernice o quant'altro.
Ma in questo Paese, anche le cose più nobili e belle vengono valutate e viste con superficialità, giudicate con un commento su Facebook e niente più...forse proprio dalle stesse persone che gettano la cartaccia per terra perchè non hanno trovato il cestino in 10 metri.
Bravi ragazzi, continuate così! Forse insegnerete qualcosa a questi "cittadini"...

Dario Romano, Consigliere Comunale
licaone 2013-09-09 13:19:17
Virtuosi ragazzi esaltati dalla virtuosa stampa-60019 che mostra, inevitabilmente, il virtuosissimo pennellone-ricciolone-ciuffo. ......suddito n.d.
Michele 2013-09-09 20:18:09
Magari se invece di stare seduti al pc muovete il culo e la raccogliete voi l'immondizia è meglio, prendete esempio da questi ragazzi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!