SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via, a Senigallia, l’operazione “Muri Puliti” per ripristinare il decoro urbano

Una quindicina di ragazzi si adopereranno per cancellare scritte e segni dai muri della città

I protagonisti dell'operazione "Muri Puliti": comune e associazione Sena Nova

Cancellare scritte e segni dai muri della città per ripristinare il decoro urbano. E’ questo lo scopo dell’operazione “Muri Puliti” che prende il via in questi giorni a Senigallia grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’associazione Sena Nova.

La collaborazione, ormai una certezza, è finalizzata alla lotta contro qualunque tipo di atto vandalico e al ripristino del decoro urbano. I quindici ragazzi dell’associazione scenderanno periodicamente in strada per migliorare gli edifici imbrattati della città e rivalutare a pieno il nostro territorio.

Con l’aiuto dei ragazzi dell’associazione Sena Nova riusciremo finalmente a risolvere il problema degli atti vandalici sugli edifici della nostra città” ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardi. “Questa volta non ci saranno telecamere, forze dell’ordine o sanzioni a contrapporsi alla maleducazione e all’inciviltà, bensì ragazzi con valori sani. Una comunità valida come quella senigalliese dispone di tante persone interessate quanto noi a sconfiggere il problema degli sfregi sulle pareti, finalmente qualcuno si è coraggiosamente fatto avanti per risolvere questa moda odiosa. Il segno sul muro rimarrà, ma riuscire a cancellarli tutti è un segnale di forza“.

Gli artisti di strada rispettano i loro spazi, chi sfregia il nostro patrimonio, invece, non merita alcun rispetto” ribadisce il coordinatore dell’iniziativa Camillo Nardini. “Vedere 15 ragazzi di ogni età impegnarsi a fondo in un progetto così bello è davvero impagabile“.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Michele 2013-06-19 20:26:07
Complimenti a questi ragazzi e ragazze, ottima iniziativa!
Marco Toro 2013-06-19 23:25:25
Se riesco ad individuare l'imbrattatore dei muri di Via Palestro 3 e sempre dello stesso plesso sui muri di Via Montegrappa glieli farei pulire con la lingua. Oltre che essere dei geroglifici senza nessun senso, che questo signore va ripetendo in altre parte della città, anche sui segnali stradali, non sa che è passibile di una bella denuncia per imbrattamento di monumento nazionale essendo il plesso di Via Palestro n. 1 e 3, i numeri civici di Via Piave e la parte muraria di Via Montegrappa sotto l'egida dei beni culturali quale prima struttura antisismica senigalliese in assoluto dopo il terremoto del 1930. I proprietari di tali appartamenti hanno speso fior di Euro nel far ristrutturare e pitturare tutto il plesso abitativo. Quindi attento signorino potresti pagarla cara questa tua vena da imbrattatore di edifici. Speriamo che i ragazzi di Sena Nuova cancellino quelle brutte scritte. Grazie Marco
Marianna 2013-06-20 22:31:36
Tutta la "sinistra giovanile" a pulire, cosa non si fa per racimolare voti...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!