SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Udc Senigallia sulle prospettive del cimitero cittadino

Perini: "E' necessario avere un quadro economico chiaro di quanto il servizio costi"

1.539 Letture
commenti
Centro Blu Marine
Scorcio del cimitero delle Grazie

Il tema della gestione dei servizi cimiteriali è delicato e mette facilmente in allarme i cittadini, a maggior ragione in un periodo di crisi in cui l’amministratore si trova quasi costretto ad operare dei tagli.

Le commissioni di questi giorni e gli approfondimenti che ne seguiranno devono servire per comprendere lo stato attuale del servizio e degli immobili presenti nella locale area cimiteriale.

Ritengo che si debba innanzitutto avere un quadro economico chiaro di quanto il servizio costi e quanto dalla gestione il nostro comune incassi.
Due voci una passiva e l’altra attiva che consentono di dare immediatamente un giudizio di massima sulla fattibilità economica di un eventuale appalto. Sulla base di questi dati occorre dare voce alle preoccupazioni e ai suggerimenti dei cittadini su questo aspetto che riguarda davvero tutti e non può essere toccato senza un preventivo e condiviso confronto con i cittadini stessi e con coloro che operano dal punto di vista lavorativo in questo ambito, aziende,dipendenti comunali.

Solo successivamente possiamo valutare criteri e modalità di concessione di un appalto che per ora credo vada ritenuto eventuale, non potendo immaginare quali possano essere le conseguenze di provvedimenti che magari esternalizzando il servizio, rendano poi per gli utenti difficile il confronto.

Criteri imprescindibili dunque di un confronto politico sul tema debbono necessariamente essere, la chiarezza sui conti attuali, le garanzie sul servizio futuro e la economicità finale per i cittadini.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Franco 2013-09-06 19:12:13
Sul cimitero usciranno delle gran belle novità molto presto....
pie 2013-09-06 21:11:19
Sul cimitero non dovrebbero uscire belle novità! Almeno li dovremo essere tutti uguali!!! Purtroppo non è così! ,
un povero tra i poveri (di politica) 2013-09-06 21:27:34
Il cimitero è una fonte di guadagno per il Comune, in tutti i sensi, e lo sanno bene quei cittadini che hanno dovuto acquistare più loculi, effettuare spostamenti di defunti da un loculo provvisorio all'altro loculo definitivo. Loculi comprati sulla carta, pagati immediatamente e consegnati dopo due o tre anni. Come si fa a dire che ci sono voci in perdita. Ci sono leggi e regolamenti ben precisi nella gestione e tenuta dei cimiteri. Quello di Senigallia è tenuto e gestito malissimo e non per colpa di chi vi lavora ma per colpa di scelte politiche. Dare questo servizio in gestione a privati è inconcepibile come svendere un ramo di azienda che produce reddito ad altri per far guadagnare questi. Quale imprenditore farebbe una cosa del genere??? Chiedetevi allora il perchè??? Mi chiedo, inoltre, perchè non sia l'opposizione in giunta ad affriontare il problema e sia l' UDC, che non mi risulta essere rappresentata in giunta, a sollevare il problema. (giochi politici o interessi anche di questi a parlare del problema) Peccato che l'UDC non sappia neanche come effettivamente stiano le cose di cassa del cimitero, bella figura. Lasciate stare i morti.
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-09-07 12:34:24
@ Franco : per caso... sul luogo di raccolta delle ceneri di cremazioni, di cui ho "sentito" parlare,... ma molto sommessamente, cosa che mi fa chiedere il perchè ??
Franco 2013-09-07 20:25:45
@ Giannini: Anche, ma non solo...tempo al tempo e qualcuno tirerà fuori un "coniglio" dal cilindro...perchè se al limite la soluzione di dare in gestione ai privati una gestione potrebbe essere valida (ne dubito), bisognerà vedere a chi andrà...perchè i "soliti noti" a Senigallia non mancano...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione