SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Molestie all’ex convivente: condannato ad 1 anno e 3 mesi

Se l'uomo non pagherà il risarcimento di 8mila euro dovrà andare in carcere

1.383 Letture
commenti
Violenza sulle donne

E’ stato condannato ad 1 anno e 3 mesi di reclusione: l’accusa per l’uomo era di minacce e molestie in quanto, ai tempi dei fatti, ancora non era stato introdotto il reato di stalking.

Protagonisti della vicenda un cuoco argentino di 32 anni e la sua ex convivente. I due all’epoca, lavoravano entrambi a Senigallia.

Dopo aver convissuto per alcuni mesi a cavallo tra il 2007 ed il 2008 la relazione era terminata per scelta della donna.

L’uomo non avrebbe accettato di buon grado la decisione della 28enne iniziando a pedinarla e molestandola sia telefonicamente che personalmente.

Attualmente il 32enne è tornato in argentina e potrà beneficiare della sospensione della pena solo se verserà un risarcimento di 8mila euro alla donna.

Lorenzo Ceccarelli
Pubblicato Venerdì 19 luglio, 2013 
alle ore 16:30
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura