SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Bonvini - Arredamenti parrucchieri

Dentro o fuori in una partita, al “1° Città di Senigallia” di calcio a 5 è l’ora della verità

Mercoledì 17 luglio scattano i quarti di finale. Ai raggi X nomi, foto e caratteristiche di tutte le protagoniste

4.025 Letture
commenti
Sailors Club

Continuare a sognare, o spegnere ogni desiderio di gloria. Cioè, nello sport, dentro o fuori. Il destino in una partita di 50 minuti.


Il “1° Città di Senigallia – Trofeo Prometeo” di calcio a 5 entra nel vivo con le prime due sfide dei quarti di finale in programma allo “Stadio del mare” (area ex cantiere Navalmeccanico) mercoledì 17 luglio 2013.

Sono partite senza ritorno, come si conviene ai match ad eliminazione diretta. Chi vince va avanti e continua a sognare il successo in questa prima edizione. Chi perde, inesorabilmente, è fuori e deve accontentarsi delle briciole.

Ma chi sono le protagoniste – le magiche otto – dei quarti di finale? Conosciamole meglio – grazie pure al contributo di Matteo Magnarelli, titolare della MMag Comunicazione, organizzatrice del torneo – partendo dalla prima sfida (ore 21.20) di mercoledì, quella tra G Planet ed EutorubiG Planet.

La prima – già vincitrice del Prometeo di Ancona ma qui con una rosa differente – è tra le candidate al successo finale: fino ad ora ha sempre vinto, segnando più di tutti (23 reti) e subendo appena 4 gol nel girone A; di fronte c’è un Eurotubi (secondo nel girone B) che nella prima fase ha vinto due volte e perso una, dando vita a match comunque sempre divertenti e pieni di gol.
Che partita! Da una parte un Cristiano Baruffi (capocannoniere con 8 reti) in forma straordinaria e un portiere saracinesca come Vincenzo Anselmi – evidenzia Magnarelli – dall’altra un team come l’Eurotubi, bravissimo nel gioco palla a terra e con due bocche da fuoco come Federico Rondina e Damiano Giuliani, che potrebbero scatenarsi da un momento all’altro“.

Il secondo quarto di finale (ore 22.20) è tra Sailors Club e Ristorante Pulcinella, rispettivamente prima nel girone D e seconda nel C nella prima fase. Ristorante Pulcinella
C’è tanta Vigor nella formazione senigalliese del Sailors con Giraldi, Pesaresi, Morganti, Moscatelli e tanti altri; altri fino a un certo punto perché tra questi c’è Luca Moschini, fino ad ora trascinatore con 6 gol.
Moschini sta andando alla grande, ma occhio anche al super Diego Rossini visto fino ad ora – sottolinea l’organizzatore – Dall’altra parte c’è un Lamedica (capocannoniere in serie B, III serie nazionale, nel 2012-13) in formato gigante. Fino a questo momento è stato forse il più continuo tra tutti i giocatori del torneo, mostrando giocate altamente spettacolari. E poi c’è sempre l’estro brasiliano di Juninho“.

Passando a giovedì 18 luglio, due partite sentitissime tra 2 RR Edil, prima nel girone B, e Bdm Camerano, seconda nel gruppo A (ore 21.20) e tra Rosticceria del Portone, vincitrice del girone C e Food Service Corinaldo, seconda nel D (ore 22.20)2 RR Edil.

2 RR Edil e Bdm Camerano hanno caratteristiche simili – spiega Magnarelli – entrambe dispongono di diversi giocatori che vengono dal calcio a 11, alcuni dei quali con un’ottima carriera alle spalle. E’ il caso di Mikele Kola del 2 RR, che ha giocato in serie D nel Casacastalda nell’ultima stagione, mentre nella Bdm c’è Simone Cavaliere, per anni professionista in serie C1 e C2 e nell’ultimo campionato alla Recanatese (D)“.

Bdm CameranoChiude il programma, e lo fa alla grande con un match sentitissimo, il quarto di finale delle 22.20 tra Rosticceria del Portone e Food Service Corinaldo: è quasi un derby tra Audax 1970 e Corinaldo Calcio a 5, già più volte avversarie nel campionato regionale di serie C1 della disciplina.
Sarà sicuramente una bella partita tra due squadre che si conoscono bene considerato il gran numero di giocatori dell’Audax che militano nella Rosticceria del Portone e di corinaldesi nel Food Service – promette l’organizzatore della MMag – Da parte mia invito le due formazioni a fornire la massima correttezza in campo – nel pieno rispetto del regolamento – come si addice ad un torneo di questo livello. Sarà un’altra sfida che metterà di fronte due grandi portieri (Ricordi nel Portone, Fossi nel Food Service) e giocatori di talento in grado però di perforarli come Cercaci, apparso incontenibile nell’ultima partita tra i senigalliesi e – dall’altra parte – Micci e Rotatori, trascinatore della Food Service“.

Anche qui, insomma, pronostico impossibile: l’unica cartezza e che vi sarà divertimento assicurato per il pubblico che ancora una volta gremirà le tre tribune dello “Stadio del mare”. E non è escluso che sfide così equilibrate rendano necessario un prolungamento: se al termine dei tempi regolamentari vi sarà parità, subito calci di rigore per decidere il passaggio del turno, a differenza di quanto accadrebbe in finale, per la quale il regolamento prevede prima due tempi supplementari.

In caso di pioggia, è venerdì 19 luglio la data scelta per il recupero dei match dei quarti di finale non disputati.

EurotubiFood ServiceRosticceria del Portone

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura