SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Sindacato dei giornalisti diffida il Comune di Senigallia

"Selezione per addetto stampa viziata da irregolarità, scelta modalità con ampio margine discrezionalità"

Maurizio Mangialardi e Paolo Mirti

Con una lettera al sindaco Maurizio Mangialardi e al dirigente Paolo Mirti, il sindacato dei giornalisti (Sigim) ha diffidato il Comune di Senigallia ad annullare la nomina del nuovo addetto stampa.

Per il Sigim infatti il procedimento adottato è viziato da irregolarità nella parte in cui non vengono specificati i criteri applicati per considerare “più o meno interessanti” i curricula dei candidati con la conseguenza che l’assegnazione dell’incarico sembra assumere la veste più di una chiamata diretta che di un vero e proprio bando aperto alla selezione dei vari candidati.

In questa situazione – scrive il legale del Sigim Mauro Buontempi – risulta evidente come il Comune di Senigallia abbia leso gli interessi legittimi di tutti i candidati esclusi dal colloquio attuando comportamenti e modalità operative che hanno reso irregolare tutta la procedura comparativa per il conferimento di incarico di collaborazione coordinata e continuata per lo svolgimento dell’attività di addetto stampa ivi compresa l’assegnazione di tale incarico“.

Tengo a ricordare – sottolinea il segretario del Sigim Roberto Mencarini – come la selezione sia partita dopo il benservito dato allo storico addetto stampa del Comune di Senigallia Marco Bertolini dopo 25 anni di puntuale e coscienzoso lavoro non solo a favore dell’ente ma di tutta la comunità di Senigallia. In merito alla procedura per il nuovo addetto stampa, affidata al dirigente supportato da due dipendenti del suo ufficio, ritengo gravissimo che rispetto al centinaio di curriculum presentati ne siano stati presi in considerazione solo quattro per il colloquio. Infine, per quanto riguarda la trasparenza, sottolineo che il Comune di Senigallia invece di utilizzare il “bando virtuoso” elaborato dalla Federazione nazionale della stampa (Fnsi) ha usato una procedura che consente un ampio margine di discrezionalità. Una scelta che testimonia come la politica faccia fatica a lasciare vecchie strade e a voltare pagina“.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2013-06-28 22:22:16
Fate bene a diffidarli, ma questi non conoscono vergogna!
Alberto Diambra 2013-06-29 11:24:04
Questi non temono diffide ,sono anni che il comitato Zona PEEP MISA presenta denunce ed esposti su palesi abusi edilizi perpetrati nella zona ,inutilment tanto che l'Assessore Ceresoni e il Sig.Sindaco hanno precluso l'invio di richieste tramite l'indirizzo email ufficiale del Comune ,come se lo pagassero di tasca propria .Questo è il trasparente comportamento dell'Amm.ne del Comune di Senigallia.
Lorenzo C. 2013-06-29 13:41:22
Quando sento parlare di Ordine dei Giornalisti e Sindacato dei Giornalisti, mi viene la ridarella.
Melgaco 2013-06-29 16:47:30
Pensa che io rido come un pazzo quando sento parlare del Comune di Senigallia, del suo sindaco, dei suoi assessori, dei suoi dirigenti e di tutti i (...omissis...)...giornalisti compresi (magari anche iscritti al sindacato)
Kruger Agostinelli 2013-07-01 14:38:13
Non trovo niente di male che un Sindaco decida di affidare un ruolo strategico come quello dei rapporti con la stampa ad un uomo di fiducia e pure di area. Quello che semmai sconcerta attualmente nel PD è che non siano più in grado di avere una minima cognizione di cosa sia il merito e la capacità. Non sto parlando del caso specifico in quanto non conosco le capacità professionali dell'incaricato ma mi soffermo ancora sconcertato della scelta dei loro parlamentari e senatori a cui hanno affidato il mandato elettorale. Risulta essere davvero uno schiaffo sia all'intelligenza dei cittadini che la conferma che in casa PD contano solo i diritti acquisiti e la spartizione imposta dei posti. Questa filosofia ovviamente potrebbe incidere negativamente in tutte le altre scelte di personale dedicato alla funzionalità di un amministrazione pubblica.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno