SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Era condannato per spaccio dal 2012: Polizia arresta corinaldese a Senigallia

L'uomo si era reso irreperibile dopo una sentenza che gli imponeva sei mesi di carcere

2.914 Letture
commenti
NetPEC - Mettiti in regola con la PEC
Auto della Polizia a Senigallia. Foto di Carlo Leone

C’era una condanna a 6 mesi di reclusione, che pendeva dal 2012 sulla testa dell’uomo arrestato dalla Polizia a Senigallia la sera di venerdì 19 aprile, nei pressi del centro commerciale Il Maestrale di Cesano. Dopo quell’ordine di carcerazione, l’uomo non si era più fatto trovare.

Nella serata del 19 aprile, invece, è stato incrociato da una pattuglia del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia, mentre percorreva la Strada Statale Adriatica a bordo della sua auto ed ha tentato di allontanarsi alla vista degli agenti.

I poliziotti se ne sono accorti ed hanno deciso dapprima di fermarlo, poi di andare ad approfondire i controlli sull’uomo, che si è mostrato visibilmente nervoso. In collaborazione con la centrale operativa del Commissariato, gli agenti hanno collegato l’identità di C.S., pluripregiudicato corinaldese di 36 anni, alla sentenza che attendeva di essere applicata.

L’uomo, con precedenti per furti di rame e altri reati contro il patrimonio, era infatti stato condannato a 6 mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti. Senza opporre resistenza, una volta appurata la condizione del corinaldese, questi è stato condotto nel carcere di Montacuto, ad Ancona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura