SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pensionata di Senigallia consegna gioielli e denaro al finto tecnico del gas

Signora del 1940 truffata da un uomo sui 40 anni: ha finto di controllare i termosifoni e poi è scappato

2.404 Letture
commenti
Tentata truffa, anziani alla porta

Sfrontatezza e ingenuità. Sono questi i due ingredienti che hanno permesso ad un ladro di razziare oro e denaro da un’abitazione di Senigallia in cui era presente una signora del 1940 che vi abita. Sfrontatezza per le modalità del furto, appunto con la residente presente all’interno dell’appartamento; ingenuità perché proprio l’anziana si è resa parte attiva, inconsapevole, della truffa che il ladro stava mettendo a segno.

Il personale del Commissariato di Senigallia è intervenuto mercoledì 13 marzo in un’appartamento di via Pasubio, tra via Verdi e il parco della Pace, per un furto di preziosi e contanti messo a segno da un uomo sui 40anni presentatosi alla signora – intorno alle 11:30 – come un tecnico del gas incaricato di controllare gli impianti, con tanto di gacchetta arancione con bande riflettenti tipica degli operai.

Dopo averla convinta a farlo entrare in casa, l’uomo ha fatto finta di controllare tutti i termosifoni dell’abitazione “visitando” quindi ogni stanza, per poi chiedere alla signora di tirare fuori dagli armadi tutto l’oro ed il denaro eventualmente presente, con la scusa che il macchinario da utilizzare per i controlli avrebbe potuto provocare scintille.

Riposti quindi gli oggetti preziosi e del denaro in una busta, la signora li ha poi incautamente affidati al falso tecnico del gas che ha finto di portarli nel soggiorno, per poi scappare con la scusa di un controllo in un altro appartamento.

Nonostante il tempestivo intervento della Volante, il ladro è però riuscito a far perdere le sue tracce. Sono in corso indagini volte alla sua identificazione.

Commenti
Ci sono 3 commenti
GIOVANNI 2013-03-14 18:50:26
i soliti (...omissis...)
Franco 2013-03-14 20:34:33
Va beh.... però......
Betto Lelli 2013-03-14 22:04:19
Ieri, un po' più tardi (mezzogiorno e 3/4) sono passati 2 'tipi' ben vestiti qualificatisi come incaricati della Multiservizi. Non volevano rilevare quanto segnava il contatore bensì 'visionare' l'ultima bolletta (presumo per carpirne un qualche ben preciso numero di codice)....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno