SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Anche da Senigallia (nubi permettendo) sarà osservabile la cometa Panstarrs

Le prossime notti sarebbero le più favorevoli per ammirare il corpo celeste

La cometa Panstars

E’ già visibile dal 6 marzo, perfino ad occhio nudo, la cometa Panstarrs. Il corpo celeste è stato scoperto nel giugno 2011 dal telescopio di vista panoramica installato nel vulcano Haleakala nelle Hawai. Si tratta di una cometa non periodica, ovvero ha tempi di ritorno lunghissimi (si calcolano circa 110 mila anni).

In questi primi giorni non è stato molto facile osservarla, in quanto la sua posizione è stata molto bassa sulla linea dell’orizzonte, ma già dalla notte a cavallo tra il 9 e 10 marzo, la cometa continuerà a salire sempre più e attraverserà la costellazione dei Pesci, per arrivare al perielio, la distanza minima dal Sole.

La sua massima luminosità dovrebbe raggiungerla tra l’11 e il 12 marzo e le ore consigliabili per le osservazioni sono quelle del crepuscolo.  La sua luminosità  dovrebbe raggiungere magnitudo 2, come la stella polare. Sarà visibile guardando verso Ovest. Da aprile, invece, si allontanerà dal Sole riprendendo la via dello spazio profondo.

Dal punto di vista meteorologico in Italia questi giorni i cieli saranno nuvolosi o molto nuvolosi. Dagli ultimi aggiornamenti, la notte tra Sabato 9 e Domenica 10 Marzo 2013 vedrà favoriti gli osservatori del Centro-Sud, che godranno di una copertura nuvolosa minore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura