SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Caritas Senigallia: “le risse nascono dall’abuso di alcol”

Il coordinatore Giovanni Bomprezzi interviene sul ferimento di un marocchino avvenuto lunedì 8 gennaio

1.803 Letture
commenti
Giovanni Bomprezzi

Quello dell’alcol è un problema serio. Alla Caritas abbiamo una regola che vieta a chi si trova in stato di ubriachezza di entrare nelle nostre strutture e dietro a ciò non c’è alcuna forma di discriminazione ma soltanto la volontà di tutelare l’incolumità dei nostri ospiti. Quando ci troviamo di fronte a un caso di tal tipo, lo segnaliamo, come successo lunedì 8 gennaio“.


Si esprime così il coordinatore di zona della Caritas Giovanni Bomprezzi che torna sull’episodio che ha portato all’aggressione – di fonte alla sede dell’associazione (in Piazzale della Vittoria) – di un marocchino di 37 anni, S.D.: “l’operatore ha segnalato alla polizia municipale la presenza di un uomo – poi vittima dell’aggressione – che urlava insistentemente. Non saprei direi chi poi materialmente lo abbia aggredito, ma è chiaro che le risse sono a volte la conseguenza dell’abuso di alcol“, aggiunge Bomprezzi. “Capisco che anche per le forze dell’ordine non sia facile intervenire contro extracomunitari che quando esagerano con l’alcol diventano molesti. Magari alcuni hanno già un foglio di via, che però non viene rispettato. Sono persone da aiutare, ma non sempre ci si riesce. E l’abuso di alcol è una vera emergenza sociale“, chiude il coordinatore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura