SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Attentato al Molinello di Senigallia: l’accusato resta in carcere

I legali di Francesco Dadone avevano chiesto il trasferimento in una struttura sanitaria

1.474 Letture
commenti
Il palazzo di via del Molinello a Senigallia

Resta in carcere Francesco Dadone, 54 anni, accusato dall’attentato incendiario nel palazzo di via del Molinello.


La richiesta di trasferimento in una struttura sanitaria – giunta a seguito delle condizioni di salute di Dadone,vittima di una seria malattia – non è stata infatti accolta, ma il giudice si è riservato di ridiscuterla dopo una perizia medica, per la quale è stato nominato un consulente.

Intanto, nell’edificio, sono iniziate da qualche giorno le opere di bonifica rese necessarie dall’incendio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura