SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: condannato a 4 mesi per il furto di un paio di occhiali

La pena è stata inflitta a un bulgaro di 33 anni

2.140 Letture
commenti
Martelletto del giudice, udienza, tribunale

N.P.T., un cittadino bulgaro di 33 anni, è stato condannato a 4 mesi di reclusione e a 200 euro di multa per il furto di un paio di occhiali in un negozio di Senigallia.


Il giovane aveva nascosto gli occhiali (dal valore di poco più di 100 euro) all’interno dei vestiti, ma era stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza interne: ciò aveva permesso il riconoscimento da parte dei carabinieri, che successivamente erano riusciti a rintracciare il colpevole in un locale del quartiere Porto.

Andrea Pongetti
Pubblicato Martedì 4 dicembre, 2012 
alle ore 10:23
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ci sono 5 commenti
Mary C. 2012-12-04 13:21:27
Ottimo esempio di Giustizia! C'è chi manda in bancarotta una Regione o uno Stato rubando milioni di euro e resta impunito o quasi, e c'è chi, per aver rubato un'inezia, si fa la galera.
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-04 14:29:10
A mio avviso, rubare è rubare. Punto. C'è poca differenza se si siano rubate inezie, piccoli oggetti, o milioni di euro. Semmai farei scontare le pene in modo diverso, gli uni rispetto agli altri. A chi viene sorpreso a rubare i soliti rossetti, lamette e profumi, un bel periodo di affidamento ai servizi sociali, a pulire strade e marciapiedi. A chi invece ruba in modo clamoroso, un'ingente quantità di quattrini, specie se pubblici, aprirei decisamente le porte del carcere.
paolo 2012-12-04 17:35:16
Ma chiudile pure ste ' porte del carcere e a doppia mandata. Se no, dentro, ci restano poco.
O. Manni
Paul Manoni 2012-12-04 18:30:54
@paolo, tu lo sai cos'è l'amnistia "di classe"? E' ciò che accade tutti gli anni per almeno 2 milioni di processi. Chi ha soldi e può permettersi i migliori avvocati "azzeccagarbugli", trascina il processo fino alla prescrizione, o a qualche cavillo che annulla il processo. Chi soldi non ne ha, si becca l'assenteista avvocato d'ufficio che nemmeno apre la pratica, si attacca e finisce o resta in galera. Prima di chiedere che tutti rispettino le leggi, occorre domandare allo Stato, che dovrebbe dare l'esempio, che le rispetti lui in primis. Susseguentemente semmai, potrai pretendere che qualche colpevole sconti tutta la pena e resti in carcere per i tempi previsti.
Luciano 2012-12-05 19:36:02
Faccio presente che non era un ladro di galline. L'hanno fermato dopo il furto dopo la denuncia alle Forze dell' Ordine che l'hanno riconosciuto dalla descizione, mentre era in possesso di dosi da spacciare! Chissà cos'altro avrebbe fatto. Mi dispiace comunque per lui. Speriamo solo che non faccia altri danni...potrebbe capitare a chiunque.
Sono d'accordo che ce ne sono molti altri da mandare in galera che Ci rubano l'Italia e che andrebbero rinchiusi per sempre a doppia mandata. Su questo sono d'accordo...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno