SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Foto notizia: prima vittima sulla Complanare di Senigallia

Segnalazione da un lettore. Non si sa come il cane sia stato investito su una strada chiusa

4.872 Letture
commenti
Comì di Cucina
Investimento di un cane sulla complanare in costruzione

La foto notizia inviataci da un lettore, di cui parliamo nel titolo, non è quella che vedete qui a fianco, ma è quella che se volete potete visualizzare cliccando sui due links che trovate alla fine di questo testo. Scegliamo di far in questo modo perchè prima di tutto vogliamo avvisarvi che le due foto seguenti contengono la scena di un cane investito sulla complanare in costruzione a Senigallia.

Non è chiaro come un animale sia finito sotto un mezzo in transito su una strada ancora chiusa al traffico. La complanare, in fase di ultimazione per il suo tratto nord, dal casello A-14 a strada della Marina, dovrebbe essere infatti percorso solo dai mezzi del cantiere che sta costruendo l’opera viaria.

Non si spiega quindi come un cane, anche se si fosse immesso all’ultimo sulla sede stradale, possa essere stato investito. I mezzi che percorrono la complanare non hanno infatti necessità di viaggiare a velocità sostenute, nè hanno impedimenti a sterzare schivando un ostacolo come poteva essere l’animale.

La foto di questa, che il nostro lettore indica amaramente come “la prima vittima della complanare di Senigallia”, è stata scattata il 25 ottobre tra lo svincolo che confluirà sulle vie Belardinelli-Cellini-Mattei e quello che condurrà alla nuova rotatoria a monte dell’ospedale.

ATTENZIONE: collegamenti a immagini di forte impatto
Guarda la fotografia dell’investimento
Guarda la fotografia intera

Commenti
Ci sono 6 commenti
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2012-10-26 10:31:44
Misteri del nostro mondo...come giustamente l'articolo fa notare, sarebbe interessante sapere come possa essere stato investito, e da chi, quel povero cane visto che la complanare è ancora chiusa. Non credendo ai marziani viene da pensare che qualcuno si diverta andando a percorrerla, e forse anche a velocità non propriamente tranquilla...
Giammy
Marino 2012-10-26 12:37:20
Oltretutto non è reato investire un animale senza prestargli soccorso??
gio 2012-10-26 14:07:50
Brutto presagio
comunque non so come la pensino gli utenti della strada ma la rotatoria nei pressi del ciarnin é molto stretta

proveniendo da ancona verso senigllia
quando. si percorre la rotatori
in velocità. si finisce nella corsia opposta

si poteva fare in modo di lasciare la corsia verso senigallia diritta e fare in modo che prendeva la rotatoria solo. chi va verso la complanare
alfio romiti 2012-10-26 15:40:03
Dalla foto non si capisce molto per via della prospettiva ma, a giudicare dalle macchie di sangue e dalla loro ripetizione ad ogni rotazione, l'investitore era quasi sicuramente alla guida di un mezzo pesante e le probabilità che si sia accorto sono molto basse.

Detto questo grazie a marino ho trovato la legge, della quale ignoravo l'esistenza:

Art. 31.

(Modifiche agli articoli 177 e 189 del decreto legislativo n. 285 del 1992, in materia di mezzi di soccorso per animali e di incidenti con danni ad animali)

1. Al comma 1 dell'articolo 177 del decreto legislativo n. 285 del 1992, dopo il secondo periodo sono aggiunti i seguenti: «L'uso dei predetti dispositivi è altresì consentito ai conducenti delle autoambulanze, dei mezzi di soccorso anche per il recupero degli animali o di vigilanza zoofila, nell'espletamento dei servizi urgenti di istituto, individuati con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Con il medesimo decreto sono disciplinate le condizioni alle quali il trasporto di un animale in gravi condizioni di salute può essere considerato in stato di necessità, anche se effettuato da privati, nonchè la documentazione che deve essere esibita, eventualmente successivamente all'atto di controllo da parte delle autorità di polizia stradale di cui all'articolo 12, comma 1».

2. All'articolo 189 del decreto legislativo n. 285 del 1992 è aggiunto, in fine, il seguente comma:
«9-bis. L'utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, da cui derivi danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti, ha l'obbligo di fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno. Chiunque non ottempera agli obblighi di cui al periodo precedente è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 389 a euro 1.559. Le persone coinvolte in un incidente con danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti devono porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso. Chiunque non ottempera all'obbligo di cui al periodo precedente è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 78 a euro 311».
da (http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2010;120)

A prescindere dal fatto che quel cane li non ci doveva essere, la complanare in teoria non è ancora una strada ma formalmente un cantiere e quindi quanto riportato sopra non vale un tubo. Certo è che un minimo di buon senso nello spostare l'animale non guasterebbe.
VIVA LA CUMPLANA'!
O. Manni
Paul Manoni 2012-10-27 07:46:25
Presumibilmente, la bestiola è stata investita dagli unici mezzi che possono percorrere quella strada ancora chiusa, ovvero i mezzi impiegati da chi sta ultimando i lavori. Dico "presumibilmente" perchè anche a me, come probabilmente ipotizza Marcello, è capitato di vedere delle macchine di tipo "utilitarie", e decisamente prive di segni che le riconducessero agli operai o alle ditte che eseguono i lavori, sulla complanare. Impossibile stabilire se le persone a bordo, fossero titolate ed autorizzate a percorrerla, visto anche le ho viste a notte fonda, verso le 3 (!). Tant'è che ultimamente ho notato che proprio all'altezza della rotatoria di cui parla @gio, stanno mettendo dei "new jersey" a sbarramento dell'entrata, e come dissuasori di eventuali intrusi. A prescindere da tutto questo, concordo al 101% con ciò che segnala @gio. La rotatoria del ciarnin in direzione Ancona-Senigallia, è molto pericolosa. Soprattutto di notte, visto che ancora non ha un'illuminazione sufficente, e soprattutto quando piove e l'asfalto che hanno appena steso è bagnato. Il mix che si viene a creare con tutti questi elementi, è micidiale. In particolare se non si rispettano i limiti...Quindi OKKIO!! ;)
Marco 2012-12-22 08:06:04
Ma quando apre la complanare??
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura