SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Crisi economica: secondo l’Associazione GIO nel 2013 non ci sarà alcuna ripresa

Gli imprenditori delle Valli Misa e Nevola: "il Governo Monti ci ha chiesto troppo e dato nulla"

2.290 Letture
commenti
Crisi, lavoro

Nel 2013 non ci sarà nessuna ripresa e non raggiungeremo neanche la crescita zero, si prevede il picco massimo della disoccupazione, del prelievo fiscale, dei costi energetici, delle tariffe pubbliche, delle insolvenze, delle cessioni di attività, dei giovani che emigrano e il più alto indebitamento delle famiglie.

Questa è la prospettiva che ha creato il Governo Monti per averci chiesto troppo e dato nulla.

Maggiormente preoccupati sono giovani e disoccupati e quanti perderanno il posto di lavoro anche “grazie” alla riforma Fornero la quale non ha tenuto conto che in mancanza di prospettiva la maggior parte delle aziende private non assume a tempo indeterminato il dipendente con contratto a termine.

Nei tre anni di crisi nelle Valli Misa e Nevola le imprese hanno ridotto al minimo i costi ma per far fronte alle nuove tasse, alle insolvenze, all’aumento di energia e trasporti resta solo la riduzione dei dipendenti e nel nostro territorio potrebbero essere in molti a perdere il posto di lavoro entro il 2013.

Purtroppo il Prof. Monti preferisce finanziare la Cassa Integrazione convinto di una ripresa entro il 2013.

La situazione potrebbe peggiorare se non ci sarà crescita e se il Governo Monti dovesse ricorrere ad ulteriori prelievi dalle famiglie e dalle imprese.

La cosa più toccante è che alcuni extracomunitari si offrono anche a metà stipendio pur di lavorare per evitare la povertà, cosa che non si è mai verificata prima.

Commenti
Ci sono 2 commenti
corrado 2012-08-24 13:39:11
Ma i politici provinciali o regionali e anche quelli comunali, non sono forse al corrente di queste cose?
non spetta forse a loro alzare la voce verso chi sostiene il SISTEMA, non sono forse loro che debbono fare da cerniera tra i cittadini e il govero centrale?

Atteti voi politici di ogni livello e schieramento!
nelle rivoluzioni si inizia a mietere sempre del basso.

Corrado Catalani
Claudio 2012-08-31 13:26:30
Se aspetta i (...omissis...) anche loro come quelli nazionali pensano ai loro interessi e intrallazzi ossia come prendere più soldi pubblici da intascare e spendere per sé e per i loro famigliari fate (...omissis...) niente canone niente bollo auto niente assicurazione niente conto corrente tutti i soldiin contanti cosichè anche volendo i signori politici non possono prenderteli.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!