SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Scorcelletti - Laboratorio Analisi

Senigallia: passo in avanti per l’istituzione di un registro delle unioni civili

La I Commissione consiliare approva la mozione Mangialardi-Monachesi

1.497 Letture
commenti
Coppie di fatto, unioni civili

Ottiene consensi nella I Commissione consiliare, dove è stata presentata lunedì 18 giugno, la mozione volta alla creazione di un registro comunale delle unioni civili.


Il documento, presentato dai primi promotori, il Sindaco Maurizio Mangialardi e il Presidente del Consiglio Comunale Enzo Monachesi, mira a riconoscere le “coppie di fatto” (eterosessuali ed omosessuali), e dopo il parere positivo della Commissione (contrari solo Mazzarini, Pdl, e Perini, Gruppo Misto) tornerà in Consiglio Comunale.

“Quella che intraprendiamo è una strada coraggiosa – ha evidenziato Monachesi – ma non visionaria, perché sono già cento i Comuni che in Italia hanno istituito un registro simile“. “Non si può negare che nei confronti di queste unioni vi siano disparità di trattamento e ancora forte discriminazione. E’ compito anche nostro garantire a tutti uguali diritti civili e sociali“, ha aggiunto l’esponente dell’Idv.

Sulla stessa posizione Mangialardi, il quale ha spiegato che, “stante l’attuale assenza di una normativa nazionale, un tale registro avrebbe probabilmente più un valore simbolico che sostanziale. Ma si tratterebbe in ogni caso di un segnale importante, che quindi sarebbe opportuno fornire, anche se è comprensibile che su questi argomenti vi siano punti di vista differenti. Siamo aperti al dialogo e al contributo di tutti per migliorare la nostra proposta”.

Tra i contrari, Maurizio Perini, che ha espresso dubbi, proprio per il silenzio del legislatore, sulla costituzionalità dell’atto, e sulla sua opportunità politica, ribadendo alcune delle perplessità che in precedenza avevano causato una dura presa di posizione nei suoi confronti da parte dell’UAAR (Unione atei e agnostici razionalisti).

In Commissione Perini ha proposto inoltre un monitoraggio sul potenziale numero di iscritti al registro, sulle attuali risorse disponibili per le coppie coniugate e su quelle che sarebbero destinate alle coppie inserite nel nuovo elenco.

La maggioranza però sembra compatta sul tema e raccoglie anche il parere favorevole di parte dell’opposizione, come Rifondazione con Luigi Rebecchini e come la Lega Nord con Monica Antonacci.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura